Giulia Cecchettin compleanno

Giulia Cecchettin, il primo compleanno dal cielo: "Mai pensato di non festeggiarlo con te"

Ieri, 5 maggio, sarebbe stato il compleanno di Giulia Cecchettin: lo strazio della sorella Elena e del papà Gino Cecchettin

Certi giorni fanno più male di altri, per i familiari di chi non c'è più. E uno di questi è il compleanno della persona amata, una giornata infinita, impossibile da sopportare. Elena e Gino Cecchettin hanno trascorso il primo compleanno mancato di Giulia Cecchettin, uccisa lo scorso novembre dall'ex fidanzato, Filippo Turetta. Un caso di cronaca che ha profondamente scosso l'Italia, per la crudeltà subita dalla giovane di 22 anni, che un primo momento si sperava si fosse solo allontanata da Vigonovo, dove viveva con la famiglia, in compagnia di Turetta. Dopo giorni di ricerca, l'amara consapevolezza fino al ritrovamento del corpo di Giulia: uccisa con numerose coltellate, e poi abbandonata nei pressi del lago di Barcis, a

Ieri, domenica 5 maggio, Giulia Cecchettin avrebbe compiuto 23 anni. Una festa che non potrà mai più celebrarsi, una consapevolezza amara e dolorosa per la sua famiglia. Elena Cecchettin poche ore fa ha condiviso su Instagram uno scatto che ritrae le due sorelle in bianco e nero, sorridere all'obbiettivo della fotocamera. E una breve, straziante dedica in inglese, tradotta: "Non avevo pianificato di crescere senza di te, di non vederti invecchiare, di non festeggiare il tuo compleanno con te. Mi manchi così tanto, tesoro".

Giulia Cecchettin compleanno

Una dedica social anche da parte di Gino Cecchettin, su quanto sia dura, tutti i giorni, svegliarsi e vedere vuota la camera che fino a qualche tempo fa era colorata dalla vitalità di Giulia. Le foto, i fumetti realizzati dalla studentessa (laureata in Ingegneria Biomedica, con una cerimonia avvenuta dopo la sua morte), tutto il suo mondo.
L'uomo è impegnato, in queste settimane, con la presentazione del libro Cara Giulia, scritto a quattro mani con Marco Franzoso, in ricordo della figlia.

Qualche giorno fa, un altro doloroso compleanno, quello di Giulia Tramontano. Anche lei vittima di femminicidio, aveva 29 anni quando l'ex compagno, Alessandro Impagnatiello, l'ha accoltellata a morte a Sonego (Milano). La donna era incinta al settimo mese di gravidanza del suo primo figlio, il cui nome sarebbe stato Thiago.

LEGGI ANCHE >>> Gino Cecchettin, la presentazione del libro nel paese in cui è sepolta Giulia