lunedì, Giugno 27, 2022
HomeCuriositàGrave lutto per i Pooh: dopo Stefano D'Orazio se ne va un...

Grave lutto per i Pooh: dopo Stefano D'Orazio se ne va un altro componente storico, l'annuncio dI Red Canzian

In queste ore Red Canzian ha scritto uno straziante post sui social dove comunicava la tragica scomparsa di uno dei componenti fondamentali del mondo de “I Pooh”. Alex De Benedectis, storico manager della band, è infatti venuto recentemente a mancare per colpa di un terribile tumore che lo ha strappato alla amata moglie e al suo piccolo figlio di 4 anni.

Queste le toccanti parole del bassista che non riesce ovviamente a trattenere l’emozione: OGGI ALEX CI HA LASCIATO… A causa di un tumore devastante che in quattro mesi ha fatto il suo maledetto lavoro. Alex e Polly, con il loro bimbo meraviglioso vivevano da qualche anno a Lanzarote… e proprio da lì, Polly, mi mandò una richiesta d’aiuto dicendomi che Alex era a letto da due settimane e che non riusciva ad alzarsi a causa di una serie di metastasi che avevano intaccato il suo corpo, comprese anche alcune vertebre. Da quel momento ci siamo attivati e, con l’aiuto del fratello di Bea, siamo riusciti a far accogliere Alex al San Raffaele di Milano… è stato trasportato in Italia e operato, e aveva cominciato le radio terapie. Dopo una nostra visita due settimane fa, sembrava che qualcosa stesse succedendo… sembrava che stesse reagendo bene, che avesse voglia di lottare… aveva ripreso a mandarci i messaggini con i suoi cuoricini blu…

Quello che è accaduto dopo, purtroppo, possiamo tristemente immaginarlo e il musicista ha infatti aggiunto: poi qualche giorno fa un’altra crisi, un’altra emorragia, Ieri sera si è addormentato verso le 18 e oggi, a mezzogiorno si è spento. Polly è stata grande e ha lottato per Alex fino all’ultimo attimo… Alex lascia la moglie, il loro bimbo, Aron, di 4 anni e la mamma Paola. Che la terra ti sia lieve amico caro. Red e Bea.

Ci uniamo, allora, al dolore che ha colpito la famiglia e crediamo che il miglior commento sulla faccenda sia il rispettoso silenzio. Ricordiamo, poi, che questo non è il primo grave lutto che colpisce I Pooh e molto recente è infatti anche la scomparsa dello storico collaboratore Dumbo. In quella occasione fu Roby Facchinetti a comunicarlo via social e anche in quel caso il dolore deve essere stato davvero devastante: Caro Dumbo, sei stato per 25 anni un collaboratore, ma soprattutto amico di noi Pooh, prezioso e indispensabile con una generosità infinita. Te ne sei andato improvvisamente dopo un lungo periodo di sofferenza e mi auguro che ora tu possa vivere in una eterna serenità.

A questo punto, allora, possiamo soltanto sperare che queste tristi perdite possano essere affrontate con coraggio e che il ricordo di Alex e Dumbo rimanga sempre vivo nella memoria di tutti gli appassionati fan della storica band.

LEGGI ANCHE: Red Canzian e Riccardo Fogli mettono in imbarazzo Mara Venier: "I Pooh non esistono più", cala il gelo in studio