venerdì, Maggio 20, 2022
HomeNotizie TVRed Canzian e Riccardo Fogli mettono in imbarazzo Mara Venier: "I Pooh...

Red Canzian e Riccardo Fogli mettono in imbarazzo Mara Venier: "I Pooh non esistono più", cala il gelo in studio

Imbarazzo tra i Pooh a Domenica In: interviene Mara Venier. Le dichiarazioni shock di Red Canzian e Riccardo Fogli. 

Sappiamo bene che Zia Mara è in grado di gestire qualsiasi situazione in diretta e anche di creare dinamiche che attirano la curiosità del pubblico e dei media. E' il caso della riunione dei Pooh che è avvenuta ieri in diretta a Domenica In. Ospiti in studio Roby Facchinetti e Riccardo Fogli con Red Canzian in collegamento. Dopo aver ripercorso i grandi successi della loro carriera Mara ha approfittato di una domanda per scatenare l'imbarazzo in studio.

La Venier, da vecchia volpe della televisione italiana, non poteva evitare di chiedere alla band del possibile ritorno insieme sul palcoscenico o con un nuovo album. Ricordiamo che la storia dei Pooh è quella di musicisti e compositori che con le loro canzoni hanno scatenato intere generazioni pur con qualche disguido. Riccardo Fogli infatti lasciò il gruppo per poi ritornare solo qualche anni fa. Il covid19 ha poi portato via lo storico batterista della band che era Stefano D'Orazio, da quel momento i Pooh non sono più comparsi insieme sulle scene e preferiscono rifugiarsi nel loro passato.

Imbarazzo a Domenica In: Riccardo Fogli tagliato fuori

Da buon ambasciatrice del pubblico Mara Venier non ha potuto far a meno di chiedere ai Pooh se ci sarà un ritorno insieme o un nuovo progetto a cui lavoreranno in futuro. La band ha dichiarato il suo scioglimento qualche anni fa consacrando la sua carriera con un concerto evento. Il primo a rispondere alla domanda è stato Facchinetti: "Nel 2013 se ne è andato il nostro poeta Valerio Negrini, poi se ne è andato Stefano. Se ci fosse Stefano, chiederei ora ai Pooh di incidere un album, con il sogno che sarebbe il migliore della nostra vita. Ma Stefano non c’è più. Se salissimo sul palco andremmo a intaccare la nostra storia, che deve rimanere così".

Come se non bastasse Red Cazian ha poi dato il colpo finale sulla fine della loro carriera lanciando una frecciata diretta a Riccardo Fogli: "Ci farebbero dei ponti d’oro se tornassimo insieme, ma dobbiamo avere rispetto. Senza Stefano non ci sono i Pooh. Abbiamo fatto anche un paio d’album senza, ma senza Stefano non ci sono i Pooh. I Pooh non esistono più, erano quei quattro lì che hanno fatto la storia con 3mila concerti". La Venier dopo l'affermazione di Red, che ha escluso Fogli dal gruppo storico, ha subito chiesto all'artista cosa ne pensasse.

Fogli tentennava a rispondere e dopo un momento di imbarazzo con Facchinetti ha poi dichiarato: "Per me l’idea di passare un giorno, una settimana, un mese con loro tre…  Con il bassista dei Pooh , con il fratellone a cantare, con Dodi che suona la chitarra… se tu me lo chiedi, con il rischio che il fratellone mi mena, a me piacerebbe… Però capisco che non è facile senza Stefano. Ma questo è il mio pensiero". Il pensiero di Riccardo Fogli è quindi diverso da quello di Canzian e Facchinetti che non riunirebbero mai la band senza Stefano.

LEGGI ANCHE>>>Concertone del 1° maggio, Ambra Angiolini ricorda Manuel Bortuzzo nel suo discorso: le parole commoventi

Articoli Recenti