Siracusa Vincenzo 10 anni

Siracusa, Vincenzo muore a 10 anni come Alfredino Rampi: cade e annega in un pozzo artesiano

Siracusa, non ce l'ha fatta Vincenzo, il bimbo di 10 anni caduto in un pozzo artesiano a Palazzolo Acreide. La stessa tragica fine di Alfredo Rampi, per tutti Alfredino, deceduto in quello che è passato alla storia come l'incidente di Vermicino

Sono stati vani i soccorsi per salvare il piccolo Vincenzo, morto a 10 anni dopo una fatale caduta in un pozzo artesiano. La tragedia si è verificata a Palazzolo Acreide, comune di circa 10mila abitanti della provincia di Siracusa. Un dramma che ricorda a tutti quello che è passato alla storia della cronaca nera italiana come l'incidente di Vermicino, quando un bimbo di 6 anni, Alfredo Rampi, morì dopo essere caduto anche lui in un pozzo artesiano a Frascati, 43 anni fa, il 10 giugno 1981.

Vani i tentativi di salvare il piccolo: la donna che si è calata nel pozzo appena accortasi del fatto, non è riuscita, purtroppo, ad afferrare Vincenzo.

Siracusa, Vincenzo muore a 10 anni: la caduta fatale nel pozzo artesiano, proprio come accade 43 anni fa al povero Alfredino Rampi

Il pozzo in cui è precipitato Vincenzo era profondo circa 15 metri, e si trova in una zona di campagna del comune siracusano. A quanto si apprende, il bimbo partecipava a un campo estivo organizzato da una cooperativa per minori affetti da disabilità. Il bambino, con tutta probabilità, sarebbe morto per annegamento: il pozzo, infatti, era pieno a metà di acqua. Nel disperato tentativo di salvarlo, una donna di 54 anni, che sarebbe stata parte dell’organizzazione del campo estivo, si è calata a sua volta nel pozzo. 

Utilizzando una corda, ha tentato di recuperare Vincenzo nel pozzo. Ma senza riuscirvi: l’eroico gesto della donna, purtroppo, non è servito a salvare il piccolo. La 54enne è stata poi recuperata dai Vigili del Fuoco, poi intervenuti sul posto: i caschi rossi hanno, naturalmente, tentato di salvare il bimbo, il quale, però, è stato recuperato ormai senza vita. Sotto shock la donna, disperata per non essere riuscita a cambiare il destino di Vincenzo.

Un dramma che si ripete, 43 anni dopo la tragica fine di Alfredino Rampi, ricordata recentemente con la miniserie Sky, trasmessa su Rai 1, che ripercorre proprio quella tragedia che segnò per sempre l'Italia.