Bolzano, lo scontrino del pranzo economico scatena la polemica: "Assurdo pagare così tanto una bottiglia d'acqua, neanche in Norvegia"

Bolzano, lo scontrino del pranzo economico scatena la polemica: "Assurdo pagare così tanto una bottiglia d'acqua, neanche in Norvegia"

La cliente di un ristorante di Bolzano ha condiviso sui social lo scontrino del pranzo economico ma ha generato un'accesa discussione: quanto ha pagato la bottiglia d'acqua.

Bolzano, incastonata tra le maestose cime delle Dolomiti, è una città che racchiude in sé la ricchezza culturale e la bellezza paesaggistica del Trentino-Alto Adige. Conosciuta per essere un crocevia di lingue e tradizioni, dove l'italiano e il tedesco si fondono in un'armoniosa convivenza, Bolzano affascina i visitatori con i suoi mercatini, i castelli medievali e le vigne che si estendono a perdita d'occhio lungo le verdi vallate. Ma non è solo il patrimonio storico e naturale a rendere questa città unica; Bolzano vanta anche una delle più alte qualità della vita in Italia, grazie a un'efficiente gestione dei servizi e a un ambiente urbano curato e accogliente. Tuttavia, questo benessere ha un prezzo: il costo della vita qui è notoriamente elevato, riflettendo gli standard di vita di cui godono i suoi abitanti.

È in questo contesto che un semplice scontrino di un ristorante di Bolzano è diventato il fulcro di una polemica che ha acceso dibattiti ben oltre i confini della città. L'importo pagato per la bottiglia d'acqua ha sollevato questioni sul rapporto tra il costo della vita e il prezzo dei pasti fuori casa, stimolando un'accesa discussione.

Lo scontrino a Bolzano: la bottiglia d'acqua

Giusy, è questo il nome della protagonista di questa storia, ha lasciato una recensione "doverosa e piacevole" sulla sua esperienza culinaria a Bolzano in un gruppo sui social. Giusy, il marito e la figlia si sono fermati a mangiare in un ristorante in città di ritorno da un'escursione in montagna. In totale, hanno speso circa 65 euro. Ma cosa hanno ordinato? 3 cotolette alla milanese (13,80 euro l'una), una porzione piccola di risotto al radicchio (8,20 euro), 1 bottiglia di acqua naturale (3,80 euro), 2 strudel di mele (8 euro) e 3 caffè (4,20 euro). "Tutto molto buono e personale cordiale", ha commentato Giusy.

Molti utenti del gruppo in cui è stata condivisa la recensione, però, hanno trovato eccessivo il prezzo della bottiglia d'acqua. "Acqua 3,80? Da dove arriva dalla Norvegia??", ha commentato Giovanni. Tuttavia, altri utenti hanno fatto notare che pagare questa cifra per una bottiglia d'acqua al ristorante in quelle zone è normale. "La paghi anche 5 euro a Bolzano, ma non è niente al confronto dell'Austria", ha fatto notare Andreas. "E' ancora ottimo come prezzo, qui in Alto Adige mediamente una bottiglia di acqua costa più di 5€ e non so perché", ha scritto Giovanna. Insomma, come abbiamo detto, il costo della vita è più alto rispetto alla media italiana. Secondo voi, il prezzo pagato per la bottiglia d'acqua è eccessivo?

Bolzano, lo scontrino del pranzo economico scatena la polemica: "Assurdo pagare così tanto una bottiglia d'acqua, neanche in Norvegia"
Lo scontrino del pranzo nel ristorante di Bolzano

LEGGI ANCHE: "Sono andata da Federico Fashion Style a Roma": lo scontrino della piega parla chiaro