Perché le bollette del gas stanno aumentando? Le due voci di costo che fanno la differenza

bollette del gas (1)

Rincaro bollette gas e luce, cosa aspettarci per questo 2024: già tante amare sorprese nel mese di gennaio

Il 2024 è iniziato da appena un mese, e già ci sembra durato un'eternità. Colpa dei rincari che, puntuali, hanno reso questo gennaio salatissimo. E le sorprese (amare) non sono ancora, per niente finite. Ci riferiamo, nello specifico, alle bollette del gas e della luce, con le prime in particolare, che stanno aumentando di nuovo in maniera spaventosa.
L’ombra della batosta che qualche anno fa ha costretto alla chiusura centinaia di attività, si allunga, minacciosa, anche sul 2024, a giudicare da quello che già sta succedendo.

Dalle colonne del nostro sito, vi stiamo raccontando quello che, giorno per giorno, sta emergendo dalle denunce dei consumatori. Il nostro termometro sono i lettori, che ci segnalano le loro esperienze di utenti. Ma anche dai social emergono tantissime, allarmanti testimonianze. Dai gruppi Facebook, in particolare, che sono nati, veri e propri raccoglitori di lamentele, denunce, e talvolta vere e proprie richieste di aiuto. Cittadini e cittadine avviliti dinanzi una bolletta a tre cifre, mai così alta prima.

Gli esperti stanno avvisando i consumatori: preparatevi, che la ‘guerra’ è appena iniziata. Un po’ questa l’estrema sintesi dell’intervista di questa mattina rilasciata da Luigi Gabriele, Presidente dell'Associazione Consumerismo no profit, a Mattino Cinque, sulle reti Mediaset.

bollette del gas

Bollette del gas, i rincari spiegati dall'esperto

L’intervento di Gabriele è stato incentrato sui vari rincari a cui stiamo già andando incontro. “Per luce e gas, ci dobbiamo aspettare un rincaro medio che va dal 20 al 38%. In questo mese gli italiani stanno ricevendo a casa le bollette, e sul gas, è stata introdotta l’iva piena, non più al 5%, ma al 22%. In più, non vedremo più la voce a zero che erano gli oneri di sistema: sono tornati, proprio dalla bolletta corrente", dice l'esperto di tutela dei consumatori alla trasmissione di Canale 5.

Quello delle utenze è solo uno dei rincari a cui gli italiani dovranno far fronte. Anche le assicurazioni di auto e moto sono aumentate: nell'ultimo anno del 30%, secondo stime medie, con i costi che, ovviamente, cambiano in base alla località e alle differenze tra guidatori. Per esempio, sottolinea Luigi Gabriele, chi vive a Udine paga un'assicurazione molto più bassa di chi vive a Napoli.
Peraltro, notizia recente e non proprio bella per i possessori di veicoli: è scattato l'obbligo di assicurazione anche per i veicoli che non si utilizzano, fermi, ad esempio, in parcheggio custodito.

"Quest'anno pagheremo, in media, intorno ai 650 euro per un veicolo di 4 persone: quasi 200 euro in più", continua il presidente di Consumerismo.
E con i rincari del 1'% anche per la telefonia fissa e internet "quest'anno spenderemo
circa 2000 euro in più in totale".

LEGGI ANCHE >>> Spesa, l'esperto avverte i consumatori: "Non comprate questo ortaggio: è costosissimo"