domenica, Agosto 14, 2022
HomeSpettacoloRoberto Benigni e Nicoletta Braschi, il grave lutto: "Con lui se ne...

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi, il grave lutto: "Con lui se ne va un pezzo di storia del cinema italiano"

Grave lutto per Roberto Benigni e Nicoletta Braschi: poche ore fa è stata data la notizia e i fan sono distrutti.

I fan di Roberto Benigni conosceranno a memoria le battute dei suoi film e i tanti personaggi che lo hanno affiancato nei cult memorabili della sua carriera. Oltre alla presenza fissa di sua moglie Nicoletta Braschi, l'attore si è circondato di diversi colleghi, più o meno famosi che gli hanno permesso di esprimersi al meglio nel racconto delle sue trame. Il mondo lo identificherà certamente con papà Guido e la sua struggente prova d'amore verso Giosuè nel film premio Oscar "La Vita è Bella".

I più appassionati, di cinema italiano in generale, avranno sicuramente riso con "Il piccolo Diavolo" e i dispetti di Giuditta a Maurice, con "Il mostro" e i divertenti equivoci che perseguitano Loris e la sua tranquilla vita da autista e con la doppia interpretazione del simpatico Dante e lo spietato mafioso siciliano chiamato appunto "Johnny Stecchino". Proprio in quest'ultimo film, Roberto Benigni ha portato con sé un personaggio che ha intenerito molto il pubblico ed è stato una spalla perfetta per il comico toscano. Poche ore fa però, è giunta una notizia che gli appassionati della pellicola non avrebbero mai voluto ascoltare.

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi: grave lutto per loro

Nel film del 1991 "Johnny Stecchino", Dante è molto amico di Lillo, un ragazzo down che ama mangiare dolci e soprattutto banane. Non può farlo però, siccome soffre di diabete e il personaggio principale è sempre pronto a controllarlo per impedirgli di esagerare e stare male. Una scena in particolare poi, che gioca sull'equivoco, tratto distintivo dei film dell'interprete di Pinocchio, vede i due amici scambiarsi della droga ignari di quello che la sostanza sia effettivamente. La loro ingenuità infatti, fa pensare ad entrambi che sia un rimedio miracoloso per guarire dal diabete.

L'interprete di Lillo era Alessandro de Santis, che purtroppo si è spento oggi all'età di 50 anni. La famiglia ha dato il triste annuncio e ha anche riferito che è giunta loro una lettera di cordoglio da parte di Roberto Benigni e Nicoletta Braschi. Il comico premio Oscar ha espresso tutta la sua commozione e le sue condoglianze, per via di una scomparsa troppo improvvisa e prematura. De Santis entrò anche nel cast di Ferrari nel 2003 e ne I bambini della sua vita nel 2010. I fan della pellicola saranno molto dispiaciuti e si uniranno certamente al dolore dei familiari dell'interprete di Lillo.

LEGGI ANCHE>>>Nicoletta Braschi, moglie di Roberto Benigni, vittima di un grave incidente: "La sua vita è cambiata irrimediabilmente"