martedì, Agosto 9, 2022
HomeCuriositàGiovanni Ciacci, la malattia entrata nella sua vita: "Sofferenza e discriminazioni, ne...

Giovanni Ciacci, la malattia entrata nella sua vita: "Sofferenza e discriminazioni, ne parlerò al Grande Fratello", fan in lacrime

Dopo tanti anni, il costumista e curatore d'immagine Giovanni Ciacci è uscito allo scoperto. Ecco la triste rivelazione fatta durante un'intervista che ha commosso i fan

Giovanni Ciacci è un personaggio davvero unico. Abile costumista e stylist, il cinquantunenne originario di Siena ha iniziato la sua carriera nel mondo dello spettacolo quando la cara amica Valeria Marini lo scelse come curatore d'immagine della trasmissione Saluti & Baci. Lo show del Bagaglino è stato un vero e proprio trampolino di lancio che l'ha portato a lavorare con attori, registi e fotografi di grande importanza. Il suo esordio davanti le telecamere è arrivato più tardi: molti lo ricorderanno, infatti, come l'esperto di look del programma Detto Fatto, per il quale ha curato diverse rubriche dal 2013. Il costumista e personaggio televisivo toscano ha poi preso parte a Ballando con le stelle.

La sua partecipazione allo show di Milly Carlucci è memorabile perché fu il primo concorrente a duettare con un ballerino dello stesso sesso. Dichiaratamente omosessuale, Giovanni Ciacci ha avuto diverse storie d'amore importanti. Tra queste citiamo quella con il modello e imprenditore palermitano Damiano Allotta, ex fidanzato di Stefano Gabbana. I due sono stati insieme per circa un anno: nonostante la differenza d'età - Allotta è del 1992 - l'amore che li legava è stato forte e sincero. Ma poi la loro storia è finita, come ha dichiarato su Instagram il costumista toscano. La fine della storia non ha di certo fermato il cinquantunenne, che negli ultimi anni è diventato onnipresente in tv e sta per ritornare sul piccolo schermo.

La rivelazione di Giovanni Ciacci

A settembre, il curatore d'immagine entrerà nella casa del Grande Fratello Vip. A confermarlo durante un'intervista concessa a Chi Magazine è stato proprio lui. Ma non è questa la rivelazione che abbiamo accennato precedentemente. Al settimanale diretto da Alfonso Signorini, infatti, Giovanni Ciacci ha confessato di essere sieropositivo. Il futuro concorrente del GfVip ha, però, spiegato che la positività all'Hiv non l'ha scoraggiato, nonostante alcuni suoi colleghi l'abbiano discriminato per la malattia. Al magazine di cronaca rosa ha rivelato che una donna, di cui non si conosce l'identità, ha cercato di non farlo lavorare "perché era malato".

La medicina, ha aggiunto, ha fatto passi da gigante dalla scoperta del virus e adesso non è più uno stigma come negli anni Novanta: per questo non è possibile accettare un tale sopruso da parte di una collega. Per fortuna il costumista senese non si è lasciato abbattere e ha deciso di affrontare l'argomento proprio durante la sua permanenza al GfVip 7. È necessario, in effetti, sensibilizzare il pubblico italiano su un tema così serio, e la televisione può rivelarsi un ottimo mezzo per veicolare il messaggio a quante più persone possibili.

LEGGI ANCHE>>>Giovanni ciacci, lascia tutti a bocca aperta: vi presento mio figlio