Genova, l'originale metodo per coprire la buca sul marciapiede fa il giro del web: "Il famoso braccino corto"

Genova, l'originale metodo per coprire la buca sul marciapiede fa il giro del web: "Il famoso braccino corto"

A Genova, per coprire la buca sul marciapiede ed evitare che qualcuno ci vada a finire dentro è stato usato un metodo originale che ha scaturito l'ilarità del web.

Le buche sulle strade e sui marciapiedi sono un problema molto diffuso in tantissime città italiane. Queste voragini nell'asfalto di diversa grandezza possono causare tanti disagi alla viabilità e ai cittadini. In alcuni casi, le buche possono raggiungere dimensioni preoccupanti. Come è successo poche settimane fa nel quartiere Vomero di Napoli dove una voragine ha risucchiato due auto in sosta. Gli autisti, per fortuna, sono usciti illesi dall'enorme buca.

La maggior parte delle volte, le buche sono di piccole dimensioni e non rappresentano una minaccia per la cittadinanza. Tuttavia, è sempre necessario delimitarle e segnalarle appositamente per evitare spiacevoli sorprese. Di solito, dovrebbero occuparsi di ciò le autorità cittadine preposte alla gestione del decoro urbano e della sicurezza. Non sempre, però, l'intervento delle autorità e celere e immediato e, in alcuni casi, come è successo a Genova, i cittadini devono ingegnare originali metodi per segnalare le buche.

L'originale metodo per coprire la buca a Genova

Sul web, in queste ore, sta circolando un'immagine che mostra come è stata temporaneamente chiusa una buca sul marciapiede di una strada di Genova. Dei cittadini preoccupati dal fatto che qualcuno potesse andarci a finire dentro hanno piazzato una sedia proprio sulla buca. Poi, hanno completato il lavoro di messa in sicurezza con una transenna. Questo originale e rudimentale metodo ha permesso ai cittadini di evitare incidenti, soprattutto tra le persone più anziane. La speranza è che, in seguito a questa messa in sicurezza fai da te, siano intervenute le autorità comunali per fare tutto come previsto dalla legge.

Genova, l'originale metodo per coprire la buca sul marciapiede fa il giro del web: "Il famoso braccino corto"
La sedia e la transenna coprono la buca sul marciapiede di Genova.
Facebook / Viaggi del degrado

L'immagine di quest'opera ingegneristica di altissimo livello è stata condivisa su Facebook dalla pagina Viaggi del Degrado e ha fatto il giro del web, scaturendo tante reazioni. "Capisco il braccino, ma mi pare un po' troppo", ha commentato con ironia un utente, facendo riferimento al luogo comune per il quale i genovesi sono un po' taccagni. "A Genova però ci sono tante ciclabili", è stato il commento ironico di un'altra persona che ha voluto mettere in evidenza le contraddizioni del capoluogo ligure. "I soldi per mettere le telecamere nuove per fare multe li ha il comune, tranquilli", ha scritto un cittadino di Genova con altrettanta ironia. Insomma, nonostante sia un'immagine divertente, l'originale metodo per coprire la buca è sintomo di problemi reali che la cittadinanza affronta quotidianamente.

LEGGI ANCHE: Genova, anziani giocano a carte e litigano sempre: il circolo espone un cartello severo ma giusto