umbria borgo olio (1)

Umbria, il borgo in cui si produce un olio famoso in tutto il mondo, dalle eccezionali proprietà benefiche

Umbria, viaggio nel borgo di Spello: qui si produce un olio rinomato in tutto il mondo per le sue eccezionali proprietà

La ricchezza dell'Italia è tale ed immensa, che, molto spesso, noi italiani siamo i primi a non conoscerne i tanti tesori che per tutta la Penisola sono sparsi, in quantità incredibili. Oggi vi portiamo alla scoperta di un piccolo borgo in Umbria, in provincia di Perugia, in cui si produce un olio dalle eccezionali proprietà, famoso in tutto il mondo. Stiamo parlando di Spello, grazioso comune di poco più di 8000 abitanti, inserito nella lista dei Borghi più belli d'Italia. Oltre ad essere Bandiera Arancione, conferita dal Touring Club Italiano.

Spello, diviso in otto frazioni, vanta una posizione geografica di tutto rispetto: siamo nella Valle Umbra, ovvero la seconda pianura più estesa della regione, in cui la natura prospera rigogliosa. Questo comune perugino si trova in un territorio che mescola tre elementi della natura: montagna, collina e pianura. Spello fu costruita ai piedi della catena del Monte Subasio, nell'Appennino Umbro-marchigiano, non lontano da Assisi con cui confina. Famosa per le splendide Infiorate che avvengono in occasione della festa del Corpus Domini, Spello è famosa in tutto il mondo per il tesoro prodotto dai suoi alberi di olivo.

umbria borgo olio (2)
Uno scorcio del centro storico di Spello

Umbria, il borgo di Spello: famoso in tutto il mondo per la produzione dell'olio, detto 'oro di Spello'

L'olio di Spello, detto 'oro di Spello' apporta benefici naturali sorprendenti. Un olio extravergine d'oliva dall'altissima qualità, utilizzato sia per la produzione di olio da cucina, che per cosmetici biologici, sia per il viso che per il corpo. L'olio in questione è particolarmente pregiato, poiché nasce da un terreno ricco di pietra e terra rossa: le olive spellane sono, così, pregne di polifenoli, capaci di rallentare significativamente l'invecchiamento della pelle.

Olive ogni anno raccolte a mano nella stagione in cui giungono a maturazione, e lavorate nei frantoi dagli esperti del settore. Una risorsa preziosa per questo territorio e per il paesino molto caratteristico, il cui centro storico vale la pena visitare per il suo interesse culturale. Splendido l'anfiteatro romano di Spello, che si trova nella zona nord-ovest della città, e i numerosi segni dell'epoca romana, qui molto presenti. Dalle diverse porte che circondano il borgo, alle Mura Aaugustee, Spello è un'esperienza da vivere, per un viaggio a ritroso nel tempo, nell'epoca dei romani.

LEGGI ANCHE >>> Veneto, il borgo di pietra nel cuore della Valpolicella: da visitare in primavera