pasqua benedetta rossi

Pasqua, la crostata salata di Benedetta Rossi è l’antipasto perfetto per aprire il pranzo

Alla ricerca di idee per il pranzo di Pasqua? Ci pensa Benedetta Rossi: la cuoca d’Italia mostra la ricetta per una crostata salata morbida con cui far felici i commensali

Se siete stati incaricati alla preparazione del famigerato pranzo di Pasqua, Benedetta Rossi corre in vostro soccorso. E lo fa con la ricetta di una portata ideale con cui aprire il banchetto pasquale. Una squisita crostata salata, farcita dei più comuni salumi, che accontentano un po’ tutti intorno alla tavola. Prima di passare al procedimento, vediamo, innanzitutto, quali sono gli ingredienti per preparare la nostra portata antipasto per la Santa Domenica di Pasqua.

Per la base:

  • 3 uova
  • 2 cucchiaini sale fino
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 50 grammi di formaggio grattugiato
  • 125 grammi di yogurt bianco senza zucchero
  • 80 grammi di olio di semi
  • 80 grammi di latte
  • 50 grammi di fecola di patate
  • 100 grammi di farina
  • 15 grammi di lievito istantaneo per torte salatePer la farcitura:
  • 200 grammi di formaggio spalmabil
  • prosciutto crudo q.b.
  • ciliegine di mozzarella q.b.
  • pomodorini rossi e gialli q.b.
  • songino q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale fino q.b.Passiamo al procedimento.

Crostata salata per il pranzo di Pasqua: la ricetta di Benedetta Rossi

Rompiamo in una ciotola le uova, aggiungiamo sale e zucchero e iniziamo a mescolare aiutandoci con le fruste elettriche. Uniamo il formaggio grattugiato, quindi lo yogurt, e continuiamo a mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Senza smettere di mescolare, aggiungiamo anche l’olio, il latte e la fecola di patate. A questo punto, incorporiamo, un po’ alla volta, la farina e infine il lievito per torte salate. Mescoliamo fin quando non otterremo un impasto liscio e privo di grumi. Passiamo alla seconda fase: la cottura.

crostata pasqua benedetta rossi
Due passaggi della ricetta della crostata salata. Fonte: @fattoincasadabenedetta_Instagram

 

Mentre lasciamo che il forno si scalda, oliamo e infariniamo uno stampo per crostate da 30 cm di diametro, di quelli con la scanalatura all’interno. Versiamoci, quindi, l’impasto così pronto, stando attenti a livellare bene la superficie servendoci di una spatola. Facciamo cuocere in forno ventilato a 170°C per circa 20 minuti, oppure in forno statico a 180°C, sempre per 20 minuti. “La base della crostata deve risultare ben dorata in superficie”, raccomanda la content creator marchigiana. Quando sarà pronta, togliamo la crostata dallo stampo, rovesciandola su un piatto da portata, su cui la lasciamo raffreddare del tutto.

Passiamo alla farcitura: il primo step è spalmare sopra il formaggio. Su questo soffice tappeto, adagiamo prima le roselline di prosciutto crudo, poi le mozzarelline e, infine, i pomodorini tagliati a metà. Distribuiamo, poi, il songino in mezzo al resto degli ingredienti. Quando siamo pronti per servire in tavola, un giro d’olio e un pizzico di sale. “Perfetta per aprire il pranzo di Pasqua”, commenta Benedetta Rossi. Che aggiunge: “La base la possiamo preparare anche il giorno prima, tenendo cura di coprirla con della pellicola di plastica. Possiamo utilizzarla per mille crostate morbide salate diverse, variando semplicemente la farcitura, e combinando salumi e formaggi a nostro piacimento. La possiamo preparare anche senza lattosio, usando latte, yogurt e formaggi senza lattosio”. Ultimo suggerimento finale: invece delle mozzarelline, per Pasqua potete decorare la crostata con delle uova sode tagliate a spicchi.

LEGGI ANCHE >>> Benedetta Rossi, la ricetta della torta salata con cipolle e tonno si cuoce in friggitrice ad aria