pan brioche soffice benedetta rossi

Pan brioche, il segreto di Benedetta Rossi per farlo sofficissimo: "Non dimenticate questo passaggio"

Pan brioche fatto in casa, Benedetta Rossi svela il suo trucco per renderlo sofficissimo: provare per credere

Voglia di pan brioche fatto in casa? Ci vuole un po' di pazienza, ma anche i meno esperti di cucina possono riuscire a realizzare questa prelibatezza, con pochi ingredienti e qualche trucchetto. Il tutto, sotto la sapiente guida di Benedetta Rossi. L'esperta di fornelli insegna come rendere l'impasto sofficissimo, e lo fa tramite la ricetta del pan brioche al kefir. Iniziamo dagli ingredienti. Per l'impasto, avremo bisogno di:

  • 500 g farina (metà 00 e metà manitoba)
  • 7g lievito di birra disidratato
  • 120g zucchero
  • 125g kefir bianco naturale
  • 150ml latte
  • 80g olio di semi
  • 1 bustina vanillina
  • scorza di arancia grattugiata q.b.

Passiamo al procedimento.

Pan brioche fatto in casa, come renderlo più soffice che mai: il trucco di Benedetta Rossi

Prepariamo in una ciotola le due farine e aggiungiamo il lievito, e iniziamo a mescolare con le mani. In una ciotola a parte versiamo il kefir, nella stessa ciotola aggiungiamo il latte, lo zucchero e l’olio di semi di girasole. “Se preferite il burro, mettetene 100 grammi”, suggerisce Rossi. Uniamo anche la vanillina e una scorza di arancia grattugiata (o limone). Mescoliamo con una forchetta, e iniziamo ad aggiungere la farina un po’ alla volta. “Quando l'impasto diventa consistente, continuiamo con le mani e finiamo di impastare sul piano. Lavoriamolo bene: più impastiamo, più sarà soffice. Se facciamo fatica perché è troppo appiccicoso, usiamo un pizzico di farina. L’impasto deve essere morbido, ma allo stesso tempo elastico: non si deve attaccare alle dita”.

pan brioche soffice benedetta rossi (3)
Due passaggi della ricetta di Benedetta Rossi. Fonte: Instagram_fattoincasadabenedetta



Mettiamolo in una ciotola, e vi facciamo un’incisione sopra per controllare la lievitazione. Copriamo con la pellicola per alimenti, e lo lasciamo lievitare per circa 2 ore. Quando è pronto, infariniamo il piano e lo rovesciamo sopra. Lo lavoriamo leggermente, e lo dividiamo in tre parti uguali: ogni pezzo deve pesare tra i 320 e i 330 grammi. Prepariamo lo stampo da plumcake, ben oliato e infarinato. Prendiamo le tre parti che arrotondiamo, e le sistemiamo all’interno dello stampo. Ora, copriamo con pellicola: facciamo lievitare ancora per 20-30 minuti. A questo punto inforniamo a 170° con forno ventilato per 30 minuti. 

Ed ecco il segreto per rendere il pan brioche sofficissimo: “Spennelliamo la superficie con con dell’acqua e dello zucchero al velo non appena sfornato, quando è ancora caldo. Copriamo subito con la pellicola per alimenti, così che l’umidità del pan brioche, unito all’acqua che evapora, renderà soffice anche la parte di sopra che tende a indurirsi. Lo lasciamo così fin quando non si raffredda: dopo qualche minuto, togliamo la pellicola ed estraiamo il pan brioche dallo stampo". In ultimo, immancabile spolverata di zucchero a velo sopra. 

LEGGI ANCHE >>> San Valentino, il regalo che spopola: la millefoglie a forma di cuore e senza stampo. Basta della carta forno