piemonte borgo (3)

Piemonte, il mini borgo di 47 abitanti incastonato tra due verdi vallate: aria purissima

Piemonte, il borgo di soli 47 abitanti: benvenuti a Cervatto, in provincia di Vercelli

Abituati come siamo al tran tran di tutti i giorni, immersi nel vortice caotico delle grandi metropoli, sempre di fretta, rincorrendo di ora in ora l'orologio che non si ferma mai. Un senso del tempo completamente distorto, schiavi di routine tra lavoro e impegni, dimentichiamo, a volte, di quanto sia invece importante fermarsi.
Ci sono luoghi dove la gabbia del tempo non esiste, ma dove, invece, il tempo è sospeso, tra le vie silenziose e un paesaggio naturale che domina incontrastato.

Luoghi in cui ci rifugiamo, per ricordarci di respirare, e di riconnetterci con noi stessi. Questi luoghi in Italia sono i borghi storici, baluardi di tradizioni e culture altrimenti scomparse. Scrigni di bellezza in cui il silenzio e la vita slow, lenta, scorre senza intoppi. Una regione in cui esistono ancora tanti borghi di questo tipo è il Piemonte, dove la scelta di località in cui trascorrere una gita di puro relax è davvero difficile, per la grande varietà. Tra questi luoghi c'è il piccolo comune di Cervatto.

Piemonte, il piccolo borgo di Cervatto: 1044 metri di altitudine sulla Val Mastallone e la Valle Cervo

Cervatto è un piccolissimo comune che si trova, pensate, ad un'altitudine di 1044 metri. La posizione geografica è particolarmente privilegiata: si trova tra la Val Mastallone e la Valle Cervo: praticamente circondata dalla natura. Un luogo in cui l'aria è purissima, lontana più che mai dallo smog delle grandi città, dalle insegne pubblicitarie e dai ritmi frenetici delle metropoli. Questo paese, nonostante le sue piccole dimensioni, è composto da sette frazioni: siamo nella provincia di Vercelli, di cui è il comune meno popoloso.
Gli abitanti che vivono a Cervatto sono infatti solo 47: una piccolissima comunità rimasta radicata alla sua terra.

piemonte borgo (1)

Piccolo ma buono, il comune di Cervatto si sviluppa intorno a una piazzetta principale, poco lontano dalla quale si trova la villa detta il Castello. Si tratta di un'opera architettonica realizzata verso la fine dell'Ottocento. Una meta turistica deliziosa, in cui riscoprire il piacere della passeggiata in mezzo alla natura: a Cervatto, infatti, esistono dei sentieri di escursionismo molto interessanti. Un itinerario battuto e molto visitato è il Sentiero dell'Arte, che conduce verso la Madonna del Balmone.

Una località che vale la pena riscoprire, se ci si trova in zona, in famiglia, con il proprio partner, o anche solo per una passeggiata solitaria, a contatto con la natura.

LEGGI ANCHE >>> San Valentino, la terrazza degli innamorati più famosa d'Italia è in Campania: vista da brividi a strapiombo sul mare