Roma, affitta stanza privata con bagno e cucina a 650 euro al mese ma un dettaglio è sconvolgente: "Da denuncia"

Roma, affitta stanza privata con bagno e cucina a 650 euro al mese ma un dettaglio è sconvolgente: "Da denuncia"

Un annuncio di affitto di una stanza privata a Roma ha indignato il web per un dettaglio che rende l'immobile invivibile: cosa c'è di strano.

Roma, la città eterna, con la sua storia millenaria e i suoi monumenti che raccontano di imperi e epoche lontane, è oggi al centro di un problema che riguarda le grandi città italiane: il caro affitti. Mentre la sua bellezza attrae turisti da tutto il mondo, i suoi residenti si confrontano quotidianamente con la crescente difficoltà di trovare una casa a un prezzo accessibile. Questa metropoli, dove il passato incontra il presente, è ora teatro di un dramma urbano che riguarda la sfida di vivere in una delle città più amate al mondo. Il mercato immobiliare romano si trova in una situazione delicata. Da un lato, l'alta domanda di alloggi per turisti ha portato a un aumento dei prezzi e a una riduzione delle case disponibili per i residenti a lungo termine. Dall'altro, la speculazione immobiliare e le difficoltà economiche post-pandemia hanno ulteriormente esacerbato il problema.

Questo ha creato un paradosso: una città ricca di storia e cultura, ma sempre più inaccessibile per chi cerca una casa. In questo contesto, un annuncio di affitto a Roma ha catturato l'attenzione per un dettaglio inquietante, qualcosa che va oltre la semplice questione economica. Questo annuncio, apparentemente ordinario, nasconde un segreto che ci fa riflettere su quanto possa essere complessa e sorprendente la vita in questa metropoli.

Stanza privata in affitto a Roma: il dettaglio agghiacciante

L'immobile oggetto della discordia si trova nei pressi della stazione della metropolitana Porta Furba, nel quartiere Tuscolano. Il proprietario affitta una stanza privata con cucina e bagno a 650 euro al mese. Il prezzo del canone di locazione comprende anche tutte le spese. La stanza condivide l'ingresso con altre due stanze e ha l'accesso privato al balcone. Molti dei membri del gruppo sono rimasti indignati dal prezzo, ritenuto eccessivo per una piccola stanza privata e per la zona periferica. La stanza ha un letto a soppalco, un divano, un piccolo cucinino a induzione, un frigo e il bagno.

Un dettaglio, però, ha indignato il web. Infatti, lo split del condizionatore è puntato direttamente sul letto. Una soluzione decisamente scomoda che rende impossibile dormire in tranquillità. "Ma la volete smettere o dobbiamo iniziare a segnalare? 650 euro al mese per una stanza, ma che cosa state dicendo ora basta", ha commentato un utente stufo di annunci del genere. E voi, paghereste 650 euro al mese per vivere in una stanza del genere?

Roma, affitta stanza privata con bagno e cucina a 650 euro al mese ma un dettaglio è sconvolgente: "Da denuncia"
La foto della stanza privata: lo split del condizionatore è puntato sul letto

LEGGI ANCHE: Napoli, affitta appartamento nei Quartieri Spagnoli ma fa una richiesta che indigna gli italiani: "Accetto solo stranieri, ecco perché"