Pierina Paganelli Loris Bianchi

Omicidio Pierina Paganelli, Loris: "Qualcuno potrebbe darmi una martellata dietro la testa: ho paura"

Omicidio Pierina Paganelli: parla Loris Bianchi, fratello della nuora della vittima 

Dopo ormai un mese dal brutale omicidio di Pierina Paganelli, nemmeno un nome è stato ancora iscritto nella lista degli indagati. L'attenzione mediatica, però, è altissima: si cerca il killer della donna di 78 anni, ammazzata in un condominio di Rimini. Dagli esami autoptici effettuati sulla salma della vittima, è emerso che l'anziana è stata finita con 27 coltellate.

Un vero e proprio giallo, anche perché gli inquirenti sono alla ricerca innanzitutto dell'elemento fondamentale in un omicidio: il movente. Al momento manca, ma sussiste solo una rete di familiari e conoscenti della vittima, sui quali si sta concentrando l'attenzione dei giornali e della tv. Tra le persone più vicine a Pierina e che si presta spesso ad interviste, c'è Loris Bianchi, fratello di Manuela Bianchi, nuora della vittima (e, cioè, moglie di Giuliano, figlio di Pierina).
Loris è stato intervistato questa mattina a Storie Italiane: in diretta su Rai1, in collegamento da Rimini con lo studio di Eleonora Daniele.

Omicidio Pierina Paganelli, parla Loris Bianchi: "Esposizione mediatica su di me, siamo preoccupati. Qualcuno ci potrebbe aggredire"

Intervistato questa mattina a Storie Italiane, Loris ha parlato della "forte attenzione mediatica" su di lui e sulla sua famiglia. Con risvolti certamente allarmanti: "Adesso si sta iniziando ad esagerare, siamo preoccupati e spaventati. Ci riconoscono per strada e di noi dicono: "Sono quelli che hanno ucciso Pierina". Questo non è bello. Di gente instabile ce n'è tanta in giro, e qualcuno, convinto che sia io l'assassino di Pierina, potrebbe darmi una martellata dietro la testa".

Nello stabile in cui Pierina Paganelli è stata assassinata, dice Loris, si stanno poi innescando delle dinamiche non buone. "L'altro giorno in un'intervista ho detto che andavo spesso a casa di mia sorella. Ma una cosa che mi ha fatto arrabbiare è che alcuni condomini hanno invece detto che lì non mi avevano mai visto. Il rischio è che si facciano illazioni sul fatto che loro han detto che non mi vedono. E su questo si è fatta notizia che sono un bugiardo. Stiamo parlando di un condominio in cui nessuno si è accorto che è morta una persona, in cui nessuno si è accorto che sono avvenuti furti di biciclette".

L'uomo ha parlato poi del rapporto col padre, dal quale, così come del resto con il resto della famiglia, si era recentemente distaccato. "Sono un solitario di natura, quando mi sono sposato ho dedicato tutta la mia vita a mia moglie, a noi. Ma non ho chiuso i rapporti: restano mio padre e mia sorella".

pierina paganelli
Loris intervistato in diretta da 'Storie Italiane' di Eleonora Daniele

 

Pierina Paganelli, che cosa si sa sull'omicidio

Pierina Paganelli sarebbe stata uccisa nel garage del condominio di via del Ciclamino, a Rimini. Al centro delle attenzioni degli inquirenti, le ultime azioni compiute da Manuela Bianchi, nuora della vittima, di quelle del fratello Loris, e del vicino di casa, Louis Dassilva. Tracce ematiche sono state ritrovate a una distanza di circa 50 metri dal luogo in cui è stato rinvenuto il cadavere della 78enne. 

LEGGI ANCHE >>> Processo Saman Abbas, cambia tutto: perché ora il fidanzato Saqib potrebbe diventare il testimone chiave