italia-francia volley maschile

Italia-Francia volley, Daniele Lavia dopo la vittoria: "Ecco la cosa che mi rende più felice"

Daniele Lavia, schiacciatore azzurro, ha parlato del match Italia-Francia del Campionato europeo di volley maschile. Ecco che cosa ha detto, e quali sono state le cose che l'hanno reso più felice della partita.

Gli Azzurri ce l'hanno fatta. Ieri, giovedì 14 settembre 2023, l'Italia ha, infatti, battuto la Francia, e si è guadagnata l'accesso in finale. Il match è finito nella maniera possibile per la squadra allenata da Ferdinando De Giorgi: nonostante la squadra francese sia tra le più forti in Europa, è stata battuta con un punteggio di 0 a 3 dal capitano Simone Giannelli e dai suoi compagni di squadra.

In questo modo, l'Italia si è guadagnata per la seconda volta di seguito l'accesso alle finali del Campionato europeo. Nel 2021, infatti, gli Azzurri si sono giocati con la Slovenia la medaglia d'oro, e hanno trionfato: gli italiani hanno, infatti, battuto gli sloveni con un punteggio di 3-2 nell'arena di Spodek, a Katowice, in Polonia. Questa volta, l'Italia incontrerà la Polonia in finale. Proprio la Polonia ha battuto la Slovenia, ieri, in un match finito con un punteggio di 3 a 1. Questa volta, la finale si terrà proprio in Italia: gli Azzurri incontreranno, infatti, i Biancorossi al Palazzo dello Sport di Roma domani, sabato 16 settembre 2023.

Italia-Francia volley: le parole di Daniele Lavia

Nell'attesa della finale, non si può non parlare dell'incredibile successo del match di ieri. Quasi 10.000 persone hanno, infatti, assistito alla partita che ha visto l'Italia trionfare contro la Francia, e circa tre milioni di telespettatori hanno seguito la partita in diretta. Come abbiamo scritto nell'articolo dedicato alla sfida degli ascolti Tv di ieri, Rai 2 è stato il canale più seguito ieri sera, proprio grazie al match degli Azzurri. Il popolo italiano si è dimostrato decisamente interessato a seguire lo sviluppo del Campionato europeo di pallavolo maschile, e, sicuramente, ha contribuito al successo degli italiani.

Daniele Lavia, schiacciatore azzurro, ha rivelato cosa lo ha reso più felice della partita ieri, oltre, ovviamente, alla vittoria con la sua squadra. "È stato bello avere Russo con noi, anche lì in panchina. C'era Anzani. C'era anche, sugli spalti, Matteo Piano: è stato bello gioire con loro", ha detto Lavia ai microfoni della Federazione Italiana Pallavolo. Lavia faceva riferimento a Roberto Russo, che si è infortunato nel corso del match precedente contro l'Olanda, Simone Anzani, che si è fermato per fare degli esami al cuore, i quali sono andati, fortunatamente, bene, e un altro pallavolista, che con l'Italia ha vinto la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Rio de Janeiro.

Sul match contro la Polonia, invece, Lavia ha dichiarato: "Speriamo che vada bene, perché due anni fa abbiamo vinto in casa loro. Speriamo di portare a casa una vittoria. Comunque vada, però, siamo soddisfatti del nostro percorso: era dove volevamo arrivare. Abbiamo raggiunto questo obiettivo importante. Volevamo ripeterci, e ripetersi non è mai facile, e secondo me abbiamo fatto una cosa stratosferica". Speriamo di vederli trionfare!

LEGGI ANCHE>>>Coppa Davis, 'miracolo' sotto rete del tennista olandese. Cronisti impazziti: "Come diavolo ha fatto?"