lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeSpettacoloMare Fuori 3, la clip con la nuova educatrice: il ruolo della...

Mare Fuori 3, la clip con la nuova educatrice: il ruolo della 'spalla' di Carolina Crescentini

É giunto il momento di introdurre uno dei nuovi personaggi che faranno parte della terza stagione di Mare Fuori. Si tratta della nuova educatrice dell'IPM, interpretata dall'attrice Lucrezia Guidone.

L'attesa cresce sempre più. Manca una settimana esatta alla diffusione delle sei nuove puntate che in anteprima, verranno caricate sulla piattaforma streaming di Rai Play. Sui social però, in particolare Twitter e Tik Tok, spopolano clip varie, spoiler e immagini che ci hanno introdotto a capofitto nelle nuove vicende. Chiuderanno forse una serie di cerchi rimasti aperti per troppo tempo.

Occhi puntati su Carmine e Rosa, la sorella di Ciro giunta nel carcere apparentemente per un reato commesso. In realtà, la sua volontà è quella di vendicare il fratello e tutta la famiglia e mettere così fine alla lunga faida tra i Di Salvo e i Ricci. Oltre ai detenuti però, c'è da interrogarsi sulla direttrice, il Capitano e gli educatori. A loro volta questi volti, hanno generato delle dinamiche altrettanto interessanti da approfondire. A tal proposito, è stato introdotto un nuovo personaggio che già dalle premesse, pare nasconda qualcosa di misterioso e non chiaro che è necessario approfondire nel dettaglio.

Mare Fuori 3: chi è la nuova educatrice interpretata da Lucrezia Guidone

La nuova clip diffusa su Twitter, mostra un apparente 'colloquio' tra il direttore Paola Vinci, Beppe e quella che diventerà una nuova educatrice dell'Ipm dove sono rinchiusi i nostri beniamini. Il modo in cui si presenta, lo sguardo e le parole con cui risponderà alla donna, la dipingono già quasi sulla difensiva. Questo solitamente, è l'atteggiamento tipico nei film e nelle serie televisive che appartiene a qualcuno che ha qualcosa da nascondere, magari di brutto o molto grave alle spalle.

Da quello che si percepisce, avrà anche qualche scontro con la Vinci stessa, che è interpretata da Carolina Crescentini. Le premesse, che parlano di un passato a Roma tra delinquenza e difficoltà varie, fanno intuire che a Napoli sarà presumibilmente costretta a rivivere qualche aneddoto del passato che l'ha molto toccata. L'attrice scelta è Lucrezia Guidone e se ve lo steste chiedendo, è apparsa in due serie Netflix molto seguite: Summertime e Infedeltà. Questi ruoli sono quelli che le riescono meglio e sarà interessante vedere in che modo si è calata nei panni di una personalità che solo dagli occhi, trasmette una grande complessità e fragilità.

LEGGI ANCHE>>>Mare Fuori 3, scoppia la passione tra Carmine e Rosa: i fan perdono totalmente il controllo