G7 papa francesco

G7 in Italia, Papa Francesco avverte i leader mondiali: "Attenzione all'Intelligenza Artificiale"

Cambiamenti climatici, guerre e sviluppo, ma anche intelligenza artificiale che è diventato uno dei temi caldi del G7 italiano: Papa Francesco mette in guardia contro l'Intelligenza Artificiale 

È ufficialmente iniziato il G7 che per questa volta si sta svolgendo in Italia. Ad accogliere gli ospiti è stata la presidente del Consiglio Giorgia Meloni nel bellissimo resort pugliese di Borgo Egnazia (Brindisi). L'incontro tra i leader mondiali durerà fino a sabato 15 giugno e sarà una tre giorni ricca di argomenti e temi caldi da trattare. Da sottolineare la presenza di Papa Francesco. È la prima volta che un pontefice prende parte ad incontri tra i presidenti mondiali come il G7. Nella giornata di domani Papa Francesco avrà dieci incontri bilaterali con i diversi leader.

Tanti sono i temi che sono stati trattati e che verranno affrontati nel corso di questi summit: conflitti a Gaza e in Ucraina, aiuti umanitari, cambiamenti climatici e turismo. Proprio l'ultimo argomento è stato fondamentale per approfondire il tema dell'intelligenza artificiale che, per questo G7, è diventato uno gli argomenti principali sul quale ci sarà un confronto tra i diversi leader europei e mondiali. Il tema dell'IA sarà caro anche al Papa che, secondo fonti del Vaticano, durante gli incontri bilaterali lancerà il messaggio per un utilizzo benefico. 

G7 papa francesco (1)
Papa Francesco incontrerà i leader del G7 tra cui anche il presidente degli Stati Uniti Joe Biden

G7 in Italia, Papa Francesco avverte: "L'Intelligenza Artificiale è pericolosa"

Papa Francesco metterà in guardia i leader mondiali sull'Intelligenza Artificiale che, secondo il pontefice, può anche uccidere. Il vescovo di Roma esorterà i grandi nel mondo a lottare sempre per la pace e ricorderà loro che la guerra è una sconfitta. Questa tematica non sarà trattata solo dal Santo padre ma anche dai leader che ne parleranno soprattutto in base alla tematica del turismo. Un tema caldo anche nello scorso G7 in Giappone ad Hiroshima in cui si discusse sulle aziende e le istituzioni pubbliche che utilizzano l'IA.

La necessità di contenere questo tipo di tecnologia che giorno dopo giorno avanza sempre di più, diventerà un'urgenza. Per quanto riguarda il turismo, intanto, è emerso che l'Intelligenza Artificiale è utilizzata anche per la ricerca dei viaggi. Durante una conferenza di Phocuswright Europe 2024 tenutasi a Barcellona è emerso che più del 9% degli italiani fa uso dell'IA per programmare un viaggio o ricercare una destinazione da visitare. 

L'Italia si colloca tra le top 5 nazioni europee in questa particolare "classifica" con la Spagna che primeggia. Il 12% dei cittadini iberici infatti fa utilizzo dell'intelligenza artificiale per pianificare viaggi. Un tema che diventerà sempre più all'ordine del giorno e che dominerà tra le discussioni e i summit dei leader mondiali così come sta accadendo per il G7 italiano.