Compra due lattine di polpa di pomodoro al supermercato: quando le usa per cucinare, scopre l'amara verità

Compra due lattine di polpa di pomodoro al supermercato: quando le usa per cucinare, fa una spiacevole scoperta

Il cliente di un supermercato ha denunciato la sua disavventura con le lattine di polpa di pomodoro: la spiacevole scoperta quando le ha usate per cucinare.

Quando si fa la spesa al supermercato bisogna stare sempre molto attenti. Tra gli scaffali di questi negozi di alimentari, infatti, si celano tantissime insidie e inganni per i consumatori. Per questo, è sempre consigliabile leggere con attenzione tutte le informazioni a disposizione prima di procedere all'acquisto di un prodotto. Il cartellino sullo scaffale e l'etichetta sulla confezione sono spesso sufficienti a farsi un'idea chiara del prodotto che si sta per acquistare e se l'acquisto conviene effettivamente.

Inoltre, dopo aver pagato e prima di uscire dal supermercato, bisogna sempre controllare con attenzione lo scontrino. Infatti, capita spesso che le cassiere commettano errori di distrazione. Per esempio, a volte, le commesse passano due volte lo stesso prodotto oppure aggiungono alla tua spesa il prodotto acquistato da un altro cliente. Inoltre, controllare lo scontrino ti permette di vedere se i prezzi dei prodotti acquistati corrispondono a quelli indicati sugli scaffali. Tuttavia, a volte, come nel caso che vi stiamo per raccontare, anche questa accortezza non è sufficiente a evitare spiacevoli sorprese.

Lattine di polpa di pomodoro del supermercato: la spiacevole scoperta del consumatore

Il protagonista della nostra storia, Adriano, ha denunciato quanto accaduto sul sito dell'Unione Nazionale Consumatori. Adriano ha acquistato due lattine di polpa di pomodoro da 400 grammi al supermercato. Sul momento, non ha avuto nulla da segnalare in quanto sembrava tutto regolare. Quando, però, ha usato la polpa di pomodoro per cucinare ha notato una strana differenza di peso. Infatti, ogni lattina di polpa di pomodoro non conteneva 400 grammi di prodotto come indicato sulla confezione bensì 350 grammi. Così, quando Adriano ha pesato il contenuto delle lattine si è trovato con 700 grammi di polpa di pomodoro invece che 800.

"Ho contattato l'azienda ma non ho ancora ricevuto risposta", ha scritto Adriano nel reclamo all'Unione Nazionale Consumatori. Chissà cosa risponderà l'azienda ad Adriano. Di sicuro, quanto accaduto è gravissimo. Infatti, se la denuncia di Adriano è attendibile, si tratta di una vera e propria truffa. Dopotutto, il consumatore non può controllare in alcun modo la correttezza del peso prima dell'acquisto e deve fidarsi di quanto è scritto sulla confezione del prodotto. Ma se non possiamo fidarci neanche più di quello che leggiamo, vuol dire che la situazione è davvero molto grave. E a te, è mai capitata una cosa del genere? Se vuoi condividere con noi la tua esperienza, scrivici a posta@tuttonotizie.eu.

Compra due lattine di polpa di pomodoro al supermercato: quando le usa per cucinare, fa una spiacevole scoperta
La denuncia di Adriano sul sito dell'Unione Nazionale Consumatori

LEGGI ANCHE: Apre il libro di cucina della nonna e trova uno scontrino del primo supermercato in Toscana: il reperto risale al 1982