Veneto, 60enne va al supermercato e paga con la mano: la reazione della cassiera è inaspettata

Veneto, 60enne va al supermercato e paga con la mano: la reazione della cassiera è inaspettata

Il 60enne Gianni Donadel, in compagnia di Pif durante la puntata di Caro Marziano, ha pagato al supermercato con la sua mano e la cassiera ha avuto una reazione inaspettata.

In un mondo in cui il progresso tecnologico avanza a passi da gigante, trasformando ogni aspetto della nostra vita quotidiana, la frontiera dei pagamenti non poteva rimanere indietro. Dalle carte di credito contactless agli smartphone che sostituiscono i portafogli, siamo giunti a una svolta futuristica: l'uso del proprio corpo come strumento di pagamento. Immaginate la scena in un comune supermercato, dove la routine della spesa si trasforma in un episodio da racconto di fantascienza. Protagonista è Gianni Donadel, 66 anni, soprannominato "signor cyborg", che al momento di pagare, estende la mano verso il terminale di pagamento, senza carte o dispositivi elettronici. La cassiera, testimone di questa scena, ha una reazione inaspettata.

Questo cliente ha scelto di abbracciare un'innovazione che fino a poco tempo fa sarebbe sembrata impensabile: un microchip impiantato sotto la pelle, in grado di effettuare pagamenti contactless. Un piccolo dispositivo, invisibile all'occhio ma potente come un portafoglio elettronico, che segna un nuovo capitolo nell'evoluzione del rapporto tra uomo e tecnologia. Gianni Donadel, di questi cip impiantati nella mano, ne ha addirittura 4. Non servono solo per pagare ma anche per aprire l'auto.

Veneto, 60enne va al supermercato e paga con la mano: la reazione della cassiera è inaspettata
Gianni Donadel, il 66enne che ha 4 chip nella mano

La reazione della cassiera quando il cliente 60enne del supermercato paga con la mano

Questa storia è stata raccontata dal giornalista Pif durante l'ultima puntata del programma della Rai Caro Marziano. Pif ha trascorso del tempo insieme a 'signor cyborg' per testimoniare come passa la sua giornata il signore del futuro. Tra le varie attività, Pif accompagna Gianni Donadel al supermercato. La parte più attesa è, ovviamente, quella del pagamento. La cassiera comunica al cliente il prezzo da pagare, 3,94 euro. Poi, porge a Gianni il POS che avvicina il dorso della mano. Quindi, si sente il bip dell'avvenuto pagamento. La cassiera ha una reazione inaspettata: non è stupita, come se fosse successa una cosa normale.

"Ormai non si stupisce più", chiede Pif. "No, conosco il signore", spiega la commessa, rivelando che Gianni è un cliente abituale. Il giornalista, però, si interessa della reazione della commessa la prima volta che lo ha visto. "Ci sono rimasta, poi dopo ho riflettuto e lui comunque mi ha raccontato tutto", spiega la cassiera del supermercato. Usciti dal supermercato, Gianni rivela che pagare con la mano la spesa è una comodità unica. Insomma, Gianni, nonostante l'età, ha abbracciato a pieno il progresso tecnologico e si gode la vita, sfruttando i suoi vantaggi. E voi, siete pronti a farvi impiantare un chip del genere nella mano?

@raiplay

Quando il contactless lo fai con il palmo della mano. Lui è l’uomo cybernetico 🛸 #CaroMarziano #Pif #RaiPlay #DaVedere

♬ suono originale - RaiPlay

LEGGI ANCHE: Nota un prodotto in sconto al reparto surgelati del supermercato ma il cartellino nascosto svela la truffa