Napoli, ordina una sfogliatella da asporto e una da mangiare al tavolo: la differenza di prezzo sullo scontrino è da brividi

Napoli, ordina una sfogliatella da asporto e una da mangiare al tavolo: la differenza di prezzo sullo scontrino è da brividi

Una signora ha denunciato sui social lo scontrino della colazione in un bar di Pozzuoli, vicino Napoli: la differenza di prezzo della sfogliatella da asporto e da consumare l'ha indignata.

Al sorgere del sole su Pozzuoli, quella perla incastonata nella magnifica cornice del Golfo di Napoli, i bar si animano del rituale quotidiano della colazione. Qui, tra l'aroma inebriante del caffè appena fatto e il fragrante richiamo delle paste fresche, si rinnova il sacro rito del primo pasto della giornata, un momento di puro piacere e condivisione. La colazione al bar in Italia non è solo una questione di alimentazione; è un'esperienza, un'occasione per immergersi nella vita della città, per assaporare la dolcezza del vivere tra i sorrisi degli abitanti e le chiacchiere spensierate che accompagnano il tintinnio delle tazzine.

Ma cosa succede quando, al termine di questo idilliaco inizio di giornata, lo scontrino rivela una cifra che stride con la serenità del momento appena vissuto? Questa è la storia di una cliente di un bar di Pozzuoli che, dopo essersi lasciata cullare dalla comodità di una colazione al bar, si è ritrovata a fare i conti con un prezzo che non si aspettava, una nota stonata in un'armonia altrimenti perfetta.

Lo scontrino della colazione al bar a Napoli: la polemica sulla sfogliatella

La protagonista di questa storia si chiama Imma, una signora che ha voluto godersi la prima colazione in un bar del lungomare di Pozzuoli. Imma e il suo accompagnatore hanno ordinato un caffè, una Coca-Cola in vetro, un succo di frutta all'Ananas, una sfogliatella e una parigina. In totale, Imma ha pagato ben 20 euro. Ciò che proprio non l'è andato giù è il prezzo del caffè (2,50) e della Coca-Cola in vetro (5 euro). Inoltre, Imma ha fatto notare che, a suo avviso, la differenza di prezzo tra la sfogliatella mangiata al tavolino e quella da asporto è eccessiva. Infatti, per la sfogliatella che ha mangiato al momento ha pagato 1 euro in più.

Insomma, Imma ritiene i prezzi di questo bar decisamente elevati. "Li trovo davvero esagerati considerando il periodo stagionale", ha commentato Imma sui social. Nei commenti, però, alcuni utenti hanno avuto da ridire. "Siamo alle solite, sempre gli stessi discorsi inutili, ogni tanto postate i vostri bei scontrini ed ogni volta penso: perché non restate a casa?", ha scritto un ragazzo. "Ma quando vi sedete in un bar, c’è un menù e sul menù ci sono segnati i prezzi, quindi siete consapevoli di spendere tanto", ha commentato un altro utente del web.

Napoli, ordina una sfogliatella da asporto e una da mangiare al tavolo: la differenza di prezzo sullo scontrino è da brividi
Lo scontrino della colazione al bar a Napoli: la differenza di prezzo delle sfogliatelle è evidente

LEGGI ANCHEToscana, compra una busta di caffè e una confezione d'acqua al supermercato: la sorpresa sullo scontrino è inaspettata