Giappone, visita il bar con gli animali: "Capibara, pappagalli, porcellini d'India e tanti altri: cosa si può fare"

Giappone, visita il bar con gli animali: "Capibara, pappagalli, porcellini d'India e tanti altri: cosa si può fare"

Marco Togni, italiano residente in Giappone, ha visitato il bar con gli animali a Osaka: la quantità di esemplari è da far invidia a uno zoo.

In Giappone, dove la tradizione incontra l'innovazione in modi sempre nuovi e affascinanti, esiste un locale che cattura l'immaginazione di visitatori da tutto il mondo: il bar con gli animali. Questo spazio unico, che offre ai clienti l'opportunità di trascorrere il tempo in compagnia di creature affascinanti, rappresenta una fusione tra il bisogno di connessione con il regno animale e il ritmo frenetico della vita moderna. Il più famoso tra questi, il "Neko Café" o bar dei gatti, ha aperto la strada a una varietà di esperienze simili, diventando un simbolo di questa particolare forma di intrattenimento.

Ma cosa accade quando un influencer italiano, abituato a documentare esperienze uniche e a condividerle con i suoi follower, entra in un bar giapponese popolato non solo da gatti, ma da una varietà di animali che vanno dai capibara ai porcellini d'India, fino ai colorati pappagalli? La visita diventa l'occasione non solo per esplorare un'insolita attrazione turistica, ma anche per riflettere sul significato più profondo di questi spazi nel contesto culturale giapponese. Ma scopriamo insieme tutti i dettagli di questo incredibile locale.

Giappone, visita il bar con gli animali: "Capibara, pappagalli, porcellini d'India e tanti altri: cosa si può fare"
Marco Togni da da mangiare a un pappagallo durante la visita nel bar con gli animali in Giappone

Bar con gli animali in Giappone: cosa si può fare

Marco Togni è un italiano residente in Giappone che racconta sui social tante curiosità sul Paese del Sol Levante e organizza anche visite guidate. In uno dei suoi ultimi video ha visitato il bar con gli animali di Osaka. Anche a Tokyo ne è presente uno. Questo locale si chiama Animeal. Appena entrato, Marco incontra subito un animale molto raro: il capibara, grande roditore originario del Sud America. Poi, ci sono tanti pappagalli di diversi colori, un'iguana e anche un tenerissimo porcellino d'India. Ovviamente, non può mancare una stanza con i cani. Nel locale gironzolano anche dei gatti.

Quando Marco si accomoda per mangiare un boccone, una dipendente scrive sul vetro una frase in giapponese con una particolare vernice. Subito dopo, si avvicina un gatto che la lecca via. Ma cosa si può fare in questi locali? Ovviamente, si possono consumare cibi e bevande. Ma l'attività più popolare è dar da mangiare agli animali ospiti. Dai pappagalli ai capibara, è possibile entrare in contatto con tutti gli animali del locale. Anche con l'iguana, se ne avete il coraggio. E voi, eravate a conoscenza di questo genere di locali? Vi piacerebbe vistarne uno?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Togni (@marcotognitokyo)

LEGGI ANCHE: Giappone, assaggia la pizza napoletana verace in una pizzeria certificata: "Quanto ho pagato con un'insalata e una bevanda"