Un altro stupro sconvolge la Sicilia: 13enne violentata dal gruppo, tra loro anche minorenni

sicilia 1

Sicilia, un altro stupro di gruppo dopo quello di Palermo: stavolta l'orribile violenza arriva da Catania. Vittima una ragazzina di 13 anni che sarebbe stata abusata da un gruppo di sette ragazzi

Un altro stupro di gruppo, ancora una volta dalla Sicilia. Questa volta la tremenda notizia arriva da Catania, dove una ragazzina di appena 13 anni avrebbe subito una violenza sessuale nei giardini comunali della Villa Bellini. Siamo nel pieno centro della città siciliana, e ad abusare della ragazzina sarebbero stati in sette. A quanto pare, dei sette aggressori, tre sarebbero ancora minorenni.

Sicilia, stupro di gruppo a Catania: la vittima ha 13 anni 

Si tratterebbe di ragazzi tutti di origini egiziane. Sul caso indagano i carabinieri: i militari hanno dapprima fermato sei del gruppo, per poi rintracciare il settimo. Quest'ultimo viveva all'interno di una comunità, ed è stato acciuffato mentre faceva i bagagli. A quanto pare, era sul punto di scappare per evitare la stessa sorte che era toccata ai suoi sei amici.

La vittima sarebbe una ragazzina di 13 anni. Al momento della violenza, che sarebbe avvenuta lo scorso 30 gennaio, si sarebbe trovata in compagnia del fidanzatino. Quest'ultimo, anche lui minorenne (17 anni), sarebbe stato minacciato e tenuto fermo dal gruppo di violenti, mentre abusavano della vittima. Un caso terrificante, ancor più perché avvenuto in un luogo molto frequentato della città. Villa Bellini di Catania è infatti un parco centrale della città: possibile che nessuno si sia accorto di nulla?

sicilia
Villa Bellini, Catania

 

Gli abusi sarebbero avvenuti all'interno dei bagni pubblici. A trovare la ragazzina, in stato di shock e in agonia per l'inferno subito, sarebbero stati alcuni passanti. Non lontano da lei, il fidanzatino a sua volta sconvolto. Sulla vicenda sono stata aperte due inchieste ed emessi i fermi della Procura distrettuale. Il motivo di due inchieste deriva dal fatto che alcuni dei presunti stupratori sarebbero minorenni, ed altri maggiorenni.

Sicilia, un'altra violenza di gruppo: quest'estate il caso che sconvolse Palermo

La notizia odierna è ancor più sconvolgente, perché arriva dalla medesima regione che la scorsa estate era stata al centro di un ampio dibattito. Il caso era praticamente uguale, ma avvenuto a Palermo: una ragazza abusata da sette coetanei nei pressi del Mercato della Vucciria. Anche qui, una zona molto centrale del capoluogo siciliano, ed anche in quel caso, si trattava di giovanissimi:  3 giovani e un minorenne. Una vicenda che ha sconvolto l'Italia e di cui si è parlato a lungo. 

LEGGI ANCHE >>> Castrazione chimica, la Lega fa sul serio: "Tutto pronto". Ecco quali paesi europei la hanno già adottata