giovedì, Agosto 18, 2022
HomeCronaca e PoliticaRita Dalla Chiesa commuove tutti: "Niente è stato più come prima", il...

Rita Dalla Chiesa commuove tutti: "Niente è stato più come prima", il tragico evento che le ha cambiato la vita

L'amata giornalista e conduttrice Rita Dalla Chiesa si è lasciata andare ad una lunga confessione in cui ha parlato della sua vita e della famiglia. Ha poi parlato di un dolore che ha condiviso con un'altra persona

Nata a Casoria il 31 agosto 1947, Rita Dalla Chiesa è la figlia del generale dei Carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa e della sua prima moglie, Dora Fabbo. Prima del suo esordio in televisione, datato 1983, la conduttrice e giornalista nata a Casoria, in provincia di Napoli, ha affrontato due lutti davvero importanti. Prima quello della madre, nel 1978, e poi quello storico del padre. Il generale dei Carabinieri è, infatti, stato ucciso il 3 settembre 1982 dalla mafia, pochi mesi dopo la sua nomina a prefetto della città di Palermo. Una pagina importante della storia contemporanea italiana, ricordata ancora adesso come uno dei momenti più oscuri che il nostro Paese abbia mai affrontato. Anche perché i mandanti dell'omicidio, tra cui figura il capo assoluto di Cosa Nostra, Totò Riina, furono condannati ben vent'anni dopo dal tremendo delitto.

Nonostante i lutti subiti, Rita Dalla Chiesa non si è fatta scoraggiare e ha avuto una lunga e importante carriera in televisione. Tra i programmi più importanti condotti negli ultimi 40 anni, ricordiamo Forum su Rete 4, Telethon su Rai 2 e La posta del cuore su Rai 1. Più recentemente, la conduttrice è stata scelta come opinionista fissa del programma ItaliaSì! , condotto da Marco Liorni. La conduttrice ha una figlia di nome Giulia con il suo primo marito, Roberto Cirese. La sua relazione più nota è quella avuta con il secondo marito, il compianto conduttore romano Fabrizio Frizzi.

L'amara confessione di Rita Dalla Chiesa

L'amata conduttrice di origini siciliane non ha mai dimenticato la morte del padre. Negli anni ha spesso parlato di quel tremendo 3 settembre, denunciando a voce alta le stragi di mafia. In una recente intervista concessa a Famiglia Cristiana, però, la giornalista ha parlato anche di altri membri della sua famiglia, e in particolare del nipote Lorenzo Santoro. Anche quest'ultimo, esattamente come la nonna, ha dovuto affrontare la prematura scomparsa del padre, l'autore televisivo Massimo Santoro. Nel 2017, il marito di Giulia Cirese, figlia di Rita Dalla Chiesa, è morto a 52 anni a causa di una grave malattia. Un episodio che ha sconvolto l'intera famiglia, ma che ha unito ancora di più nonna e nipote.

Al celebre settimanale di ispirazione cattolica, l'amata conduttrice e giornalista ha infatti rivelato di sentirsi ancora più legata al nipote. La scomparsa di suo genero, ha ammesso, l'ha portata a fare un grande lavoro su sé stessa, proprio al fine di aiutare il nipote Lorenzo. A quest'ultimo, Rita ha fatto conoscere il suo lavoro e soprattutto i temi sociali che ha spesso affrontato. "Entrare a contatto con il mio lavoro gli ha aperto gli orizzonti" ha concluso.

LEGGI ANCHE>>>Rita Dalla Chiesa fa piangere gli italiani: "I miei giudici", la vecchia foto di Forum ad alto tasso nostalgico