Primo piatto freddo per l'estate, la ricetta di Giovanni Mele con le verdure di stagione è succulenta

Primo piatto freddo per l'estate, la ricetta di Giovanni Mele con le verdure di stagione è succulenta

Lo chef Giovanni Mele ha condiviso sui social network una squisita e semplice ricetta per un primo piatto freddo ideale per l'estate. La preparazione prevede l'utilizzo di pochi ingredienti e verdure di stagione.

D'estate, per trovare sollievo dal caldo e dall'afa, l'ideale è mangiare un piatto fresco. Tra le ricette più amate dell'estate, troviamo sicuramente l'insalata di riso e la pasta alla checca. Si tratta di primi piatti semplici e veloci che sono apprezzati da tutti, grandi e piccini. A volte, però, si vuole cambiare e sperimentare nuove ricette. Ecco, quindi, che arriva in nostro aiuto Giovanni Mele.

Primo piatto freddo per l'estate, la ricetta di Giovanni Mele con le verdure di stagione è succulenta
Giovanni Mele assaggia la sua creazione culinaria. Instagram / @jovaebbasta

Lo chef, famoso sui social per le sue succulente e semplici ricette, ha recentemente condiviso sui social una preparazione da tenere in considerazione in vista delle torride giornate estive. La ricetta proposta dallo chef prevede l'utilizzo di verdure di stagione (zucchine, melanzane e peperoni) e pochi altri ingredienti. Scopriamo insieme il procedimento per preparare questo primo piatto fresco e gustoso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Mele (@jovaebbasta)

Il primo piatto freddo per l'estate: la ricetta di Giovanni Mele

Per cucinare una porzione di questo piatto per 2 persone, lo chef consiglia di usare i seguenti ingredienti: 200 grammi di pasta corta a piacere, 1 zucchina grande, 1 melanzana grande, 1 peperone grande, olio di semi di arachidi per la frittura, olio extra vergine d'oliva, formaggio grattugiato e basilico. Per prima cosa, bisogna preparare le verdure. Lo chef taglia a listarelle la zucchina, la melanzana e il peperoni e li lascia asciugare su un telo di cotone all'aria aperto per almeno 2 ore. Quindi, Giovanni Mele frigge le verdure in olio di semi d'arachidi fino a renderle dorate e croccanti. A questo punto, lo chef scola la pasta e la raffredda sotto acqua corrente.

Per concludere, unisce la pasta nella ciotola con le verdure fritte e mischia il tutto dopo aver aggiunto il formaggio grattugiato, un filo di olio extra vergine d'oliva e del basilico. La ricetta di Giovanni Mele è molto semplice e lo chef assicura che il risultato è super gustoso. Questo primo piatto è ideale anche da godersi durante una giornata di mare o un pic-nic in montagna. Inoltre, la ricetta è molto versatile e si presa a diverse interpretazioni. Per esempio, al posto della pasta, per una versione più leggera, è possibile usare il riso o il farro. Se, invece, si voglio legare meglio gli ingredienti tra loro, si può optare per dello stracchino, della ricotta o del formaggio spalmabile. Insomma, basta usare un tocco di fantasia e il gioco è fatto.