https://www.canva.com/design/DAGAOEoeaEQ/bL-b7cFv6f7nYtkRdhKJvw/view?utm_content=DAGAOEoeaEQ&utm_campaign=share_your_design&utm_medium=link&utm_source=shareyourdesignpanel

"Perché sentiamo le farfalle nello stomaco?", l'esperto svela cosa succede nel nostro corpo

Il divulgatore Matteo Albrizio ha spiegato il motivo per il quale, a volte, sentiamo le farfalle nello stomaco: c'entra il rilascio di adrenalina.

Almeno una volta nella vita ognuno di noi ha sentito le farfalle nello stomaco. Con questa espressione che deriva dalla lingua inglese identifichiamo la strana sensazione che sentiamo nel nostro stomaco in determinate circostanze. Per esempio, possiamo provare questa sensazione quando guardiamo la persona amata. Oppure, in occasioni in cui l'ansia e lo stress prendono il sopravvento. Per esempio, prima di un importante evento, di un colloquio di lavoro o di un esame all'università.

Insomma, sentire le farfalle nello stomaco è qualcosa di estremamente normale. Una sensazione molto comune che non desta preoccupazioni. Tuttavia, qual è il motivo che si cela dietro a questo strano e imprevedibile comportamento del nostro organismo? Matteo Albrizio, un divulgatore scientifico, ha spiegato le ragioni scientifiche dietro a questo fenomeno in un video diventato virale sui social.

"Perché sentiamo le farfalle nello stomaco?", l'esperto svela il motivo del rilascio di adrenalina
Matteo Albrizio spiega il fenomeno delle farfalle nello stomaco da un punto di vista scientifico

Il motivo delle farfalle nello stomaco

Matteo Albrizio, sui suoi canali social, snocciola tante curiosità relative al mondo della scienza. E quella di cui stiamo per parlarvi è proprio una di queste. "Le farfalle nello stomaco, cioè quella sensazione di forte formicolio o di vuoto nella pancia, sono la risposta del nostro corpo a un improvviso rilascio di adrenalina", spiega Matteo. L'adrenalina, rivela il divulgatore in parole semplice, è un ormone che migliora la reattività dell'organismo umano. In che modo? Provocando un aumento del battito cardiaco e causando una contrattura dell'apparato digerente. Le farfalle nello stomaco, appunto.

La causa del rilascio di adrenalina, continua il divulgatore, può essere un evento inaspettato. Uno di quelli che abbiamo descritto nell'introduzione. Di solito, il rilascio di adrenalina avviene quando siamo in una situazione di pericolo e dobbiamo scappare o combattere. Siccome nei casi da noi elencati non sussiste questo pericolo, l'adrenalina causa appunto la sensazione fisica identificata con l'espressione 'farfalle nello stomaco'. "Insomma le farfalle nello stomaco sono un perfetto esempio dello stretto legame che c'è tra i nostri sentimenti e le emozioni che proviamo nel cervello e il resto del nostro corpo", conclude il divulgatore scientifico. La spiegazione di Matteo è molto chiara e riesce a far comprendere a tutti noi le cause dietro questa sensazione forte e totalizzante. La prossima volta che sentirai la farfalle nello stomaco, potrai dare una spiegazione razionale a quello che sta accadendo nel tuo corpo. E' questo, in fin dei conti, il compito della scienza: aiutarci a comprendere il mondo che ci circonda e anche quello che si trova dentro di noi.

LEGGI ANCHE: "Perché si dice ottobre e non ottembre", il motivo non è scontato