assegno di inclusione

Assegno di inclusione, il ragioniere avverte: "Quando arrivano i pagamenti di febbraio"

Il Ragioniere Nico Iodice ha comunicato l'avvio dei pagamenti della mensilità corrente dell'Assegno di inclusione.

Tra le misure di sostegno economico introdotte nei mesi scorsi dal Governo Meloni c'è l'Assegno di inclusione: si tratta di uno strumento di inclusione sociale e lavorativa, entrato in vigore l'1 gennaio 2024 e legato alla sottoscrizione del Patto di attivazione digitale, destinato ai nuclei familiari in possesso di determinati requisiti, che prevede un'integrazione del reddito fino a 6.000 euro annui (la cifra può aumentare al verificarsi in presenza di specifiche condizioni).

Proprio nelle scorse ore, dopo una fase di lavorazione, sono partiti i pagamenti della mensilità di febbraio 2024 dell'Assegno di inclusione. Come spiegato in un video dal Ragioniere Nico Iodice, infatti, l'INPS ha disposto a partire dal 27 febbraio i pagamenti della mensilità corrente per i nuclei familiari che hanno presentato domanda e sottoscritto il Patto di attivazione digitale entro il mese di gennaio. I soldi saranno disponibili sull'apposita carta di inclusione che può essere ritirata allo sportello postale in seguito all'apposita comunicazione, presentando un documento d'identità valido e il codice fiscale: il pagamento avviene a scaglioni ed è quindi possibile che sia necessaria ancora qualche ora o qualche giorno per vedere la disponibilità sulla propria carta. Coloro che avranno sottoscritto il Patto di attivazione digitale entro la fine del mese di febbraio 2024 riceveranno il pagamento della mensilità corrente a partire dal 15 marzo.

@rag.nico.iodice

#greenscreen #perteeeeeeeeee #perteeeeeeeeee #neiperteeeeeeeeeeeeeeeeeee #neiperteeeeeee #neiperteeeeeeeeeeeee #fortyourpage #foryoupage #tiktokitaly🇮🇹 #tiktokeuropa #tiktokcampania #aiuti #bonustiktok #inpsbonus2023 #pensione #spesaalsupermercato #poverta #caritas #famiglie #sussidi #fascia #debolezza #cucinare #bambinipiccoli #assegnounico #reddito #supporto #aiutiamoilprossimo #amorenvhs #preghiera #pacenelmondo #carita #peoplewhoknow #tiktokamerica🇺🇸 #napolifood #tiktoknapoli #fedecristianaitalia #aiutare #aiutareilprossimo #fratelli #gesu #cristoredentor #perteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee #caffeinication #moka #passionfruit #buonagiornata

♬ suono originale - RAGIONIERE NICO IODICE💎

Le date dei prossimi pagamenti dell'Assegno di inclusione

Assegno di inclusione
Pagamento

Nella circolare 835 del 26 febbraio 2024 l'INPS ha comunicato anche le date dei prossimi pagamenti per quanto riguarda le rate successive alla prima, ovvero i rinnovi mensili, dell'Assegno di inclusione, per i prossimi mesi: i pagamenti avverranno nei giorni 27 marzo, 26 aprile, 28 maggio, 27 giugno e 27 luglio. Lo stesso Istituto ha inoltre fatto sapere che a partire dai rinnovi del mese di marzo verrà preso a riferimento l'ISEE 2024: la domanda sarà dunque posta nello stato "sospesa" qualora non sia ancora stata presentata la DSU 2024 entro i tempi utili per l'elaborazione della domanda a rinnovo (i pagamenti "sospesi" saranno poi recuperati appena disponibile l'ISEE 2024). Entro il 29 febbraio sarà invece possibile conoscere il dettaglio delle causali delle domande respinte, in modo da dare la possibilità ai richiedenti di presentare istanza di riesame all'INPS o presentare ricorso giudiziario.

L'ottenimento dell'Assegno di inclusione è subordinato al possesso di requisiti di cittadinanza, residenza e soggiorno; di requisiti soggettivi, requisiti economici e requisiti patrimoniali, tutti consultabili sul sito web del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Grazie alla Carta di inclusione, sulla quale avviene il pagamento mensile del beneficio economico, è possibile acquistare beni e servizi, effettuare un bonifico per pagare la rata dell'affitto, pagare le utenze domestiche ed effettuare prelievi di contanti.

LEGGI ANCHE: Bollette gas e luce gonfiate, avvocato avverte i consumatori: "Controllate questo dettaglio del contratto!"