Cozze tigre

Cozze Tigre: l'antica ricetta delle tapas spagnole per un aperitivo o secondo piatto deliziosi

Tra le autentiche ricette antiche le Cozze Tigre sono delle tapas preparate col frutto di mare ripieno. Queste stuzzicherie possono essere preparate per servirle durante un aperitivo pomeridiano o per gli ospiti a cena.

La ricetta delle Cozze Tigre è la regina tra quelle delle tapas, ma quella originaria preparata dalle mamme e nonne spagnole è stata quasi dimenticata. Per preparare questo piatto delizioso ricorriamo alla ricetta della food blogger Atrapadaenmicocina della regione dell'Andalusia. Tra gli ingredienti necessari da procurarsi prima di passare alla preparazione ci sono:

  • 50 ml di vino bianco
  • 1 peperoncino
  • Pepe macinato

Il procedimento per preparare le Cozze Tigre

cozze

Per preparare la ricetta pratica bisogna partire dalla cottura delle cozze. Questo frutto di mare dev'essere prima ripulito dal "bisso", ovvero la barbetta che fuoriesce dal guscio. Ma prima di tutto bisogna riconoscere una cozza fresca. La conchiglia deve essere chiusa bene mentre il guscio dev'essere di colore nero lucente. L'odore deve risultare quello del mare. Con un coltellino si può ripulire dunque la parte esterna grattando via le parti preferibilmente non commestibili. Una volta ripulito il frutto di mare questo può essere cotto a vapore con abbondante acqua che le ricopre. La durata di cottura delle cozze è di 5 minuti. Ricorda di conservare i gusci per la parte successiva.

Una volta aperte e cotte le cozze vanno tritate con un minipimer o tritatutto, ottenendo un composto sminuzzato. In seguito si sciolgono i 50 grammi di burro in un'altra padella unendovi le cozze tritate a pezzettini. Queste vanno fatte rosolare con il vino bianco, successivamente vanno aggiunti i la farina di frumento, la cipolla tritata, il peperoncino e mescolato il composto. A poco alla volta si unisce alla pastella il latte riscaldato in precedenza, fino ad ottenere una besciamella.

Ancora, si aggiusta il tutto con sale e pepe e si lascia raffreddare prima di utilizzarlo per la farcitura dei gusci precedentemente svuotati. Una volta che questi sono stati riempiti col mix di besciamella vengono passati nell'uovo sbattuto e nel pangrattato. Svolgere questo procedimento due volte renderà la crosta esterna più croccante. Una volta che le cozze gratinate sono pronte possono essere fritte in olio caldo fino a renderle dorate.

Quando la temperatura delle tapas è diminuita possono essere lasciate riposare il frigo per due ore, il procedimento è concluso. Le Cozze Tigre sono pronte per essere servite ma possono anche essere preparate in precedenza da congelare e servire nel breve futuro. Il consiglio è quello di non tenerle in congelatore per più di due mesi dalla preparazione.

LEGGI ANCHEBenedetta Rossi, la ricetta della torta mimosa furba: pronta in meno di un'ora