Roma, fa benzina e il motore va in avaria: cosa trova all'interno del serbatoio

Roma, fa benzina e il motore va in avaria: cosa trova all'interno del serbatoio

Un cittadino di Roma ha denunciato cosa ha trovato all'interno del serbatoio dopo aver fatto rifornimento di benzina.

In un mondo che si muove a ritmi sempre più serrati, l'automobile rappresenta non solo un mezzo di trasporto, ma un vero e proprio compagno di vita. Cuore pulsante di queste macchine è il motore, un'opera d'ingegneria che trasforma il carburante in movimento, permettendo di percorrere le strade delle nostre città e oltre. Il carburante, dunque, non è altro che il sangue che scorre nelle "vene" dell'auto, indispensabile per la sua funzionalità. Esistono diverse tipologie di benzina, ciascuna con caratteristiche specifiche che influenzano prestazioni e compatibilità con i diversi motori: dalla benzina senza piombo, più comune e meno inquinante, alle varianti premium. Ci sono anche auto a diesel che richiedono il gasolio.

Ma cosa accade quando questo flusso vitale viene compromesso? Un cittadino di Roma si è trovato a fare i conti con questa realtà in modo drammatico, dopo aver effettuato un rifornimento di benzina. Poco dopo, il motore della sua auto è andato in avaria, un evento che ha innescato una serie di scoperte tanto sorprendenti quanto preoccupanti. Al posto del consueto liquido energetico, nel serbatoio della sua macchina è stato trovato qualcosa di inaspettato, sollevando questioni sulla qualità del carburante fornito dalle stazioni di servizio.

Motore in avaria, cosa trova nel serbatoio della benzina il cittadino di Roma

Il protagonista di questa disavventura è Gabriele, un cittadino di Roma, che ha condiviso la sua storia sul sito dell'Unione Nazionale Consumatori. Gabriele, senza sospettare di nulla, ha fatto rifornimento a una pompa di benzina nei pressi della stazione Battistini della metro A di Roma. Una volta concluso il rifornimento, è ripartito in tranquillità. Purtroppo, dopo pochi metri, inizia a sentire degli strani 'singhiozzi' provenire dal motore. I rumori strani sono aumentati fin quando si è accesa la spia che indica l'avaria del motore. A quel punto, Gabriele è tornato a casa e ha contattato un'officina per capire quale fosse il problema.

Gabriele, quindi, porta la macchina dal meccanico e la lascia lì per il weekend. "Nel serbatoio c'è del carburante sporco", gli comunica il meccanico dopo un controllo. Il carburante sporco ha anche danneggiato l'olio motore, il filtro olio e le candele, causando costosi danni all'autovettura. Per fortuna, Gabriele ha raccontato di conservare ancora la ricevuta della pompa di benzina. Inoltre, ha richiesto all'officina meccanica un documento che attesti il danno e un campione del carburante. Con questa documentazione, Gabriele ha intenzione di ottenere il rimborso dei danni dalla pompa di benzina. E a voi, è mai capitata una situazione del genere?

Roma, fa benzina e il motore va in avaria: cosa trova all'interno del serbatoio
La denuncia di Gabriele sul sito dell'Unione Nazionale Consumatori

LEGGI ANCHE: Roma, la stazione metropolitana ridotta malissimo: "Ecco come accogliamo i turisti"