Lazio, l'orrenda morte di Edoardo: schiacciato da una gru a 29 anni

lazio edoardo lavoro

Lazio, Edoardo Serafini è morto a 29 anni: l'ennesimo incidente fatale sul luogo di lavoro.  

Una nuova morte bianca, una nuova vittima. A morire è un ragazzo di 29 anni, che svolgeva il lavoro di operaio presso un'azienda agricola di Fiumicino, Lazio. Il suo nome è Edoardo Serafini: il decesso è avvenuto la settimana scorsa, mercoledì 24 gennaio. Il giovane è morto dopo essere rimasto schiacciato dalla gru su cui stava eseguendo un intervento per una manutenzione.
A quanto pare, il mezzo agricolo era legato con dei cavi che, all'improvviso, hanno ceduto, finendo per schiacciare il 29enne. Sul corpo della vittima è stata disposta l'autopsia.

Un incidente orribile, che non ha lasciato scampo a Edoardo: vani i soccorsi intervenuti sul posto. Per l'operaio non c'era niente da fare, se non constatarne il decesso. La pm della Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Per la morte di questo ragazzo, risultano ora indagate due persone. Si tratta del datore di lavoro del ragazzo e l'amministratore delegato dell'azienda. Si tratta, a quanto è trapelato, di una delle più grosse aziende agricole e zootecniche del nostro paese, appartenente al gruppo Benetton.

lazio edoardo 1
Edoardo Serafini, in uno scatto che aveva condiviso sul suo profilo Facebook

Lazio, Edoardo muore al lavoro: aveva 29 anni. Schiacciato da una gru, aperta un'inchiesta con due indagati

L'apertura delle indagini in seguito al grave incidente costato la vita al 29enne Edoardo Serafini, oltre ad essere un atto dovuto, è anche il primo passo per svolgere tutti gli accertamenti tecnici di rito, necessari a ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Risposte si attendono anche dai risultati autoptici disposti sulla salma di Serafini, che saranno svolti da esperti periti. La famiglia del giovane si è rivolta a uno studio legale. Bisogna ora chiarire se si sia trattato di una fatalità, o se l'incidente sia stato dovuto a un eventuale malfunzionamento del macchinario.

Edoardo era stato assunto con regolare contratto dall'azienda: era un operaio altamente specializzato, esperto di trattori e mezzi agricoli.

LEGGI ANCHE >>> Fa un colloquio per un lavoro che gli piace e chiede quando gli faranno sapere: la risposta dell'azienda è peggio di un pugno in faccia