Meteo, le previsioni del weekend secondo Giuliacci: "L'inverno lascia il posto alla primavera"

Meteo, le previsioni del weekend. Il colonnello Mario Giuliacci avverte gli italiani: l'inverno si assenta, e arriverà un assaggio di primavera

È troppo presto per parlare di primavera, anche se, d'inverno, tutti desideriamo l'arrivo, il prima possibile, della stagione più dolce che precede quella più calda. Tuttavia il clima quest'anno in Italia ci fa un piccolo regalo: l'inverno si prende una pausa, e lascia il passo a quella che, effettivamente, potrebbe essere definita una primavera invernale. Fuori di metafora, veniamo ai dati che ci offre il colonnello Mario Giuliacci. Una vera e propria colonna portante delle previsioni meteorologiche per la nostra penisola, Giuliacci, dal suo canale YouTube, offre continui aggiornamenti per quel che riguarda, appunto, il meteo dello Stivale.

Dalle ultime informazioni diffuse dall'esperto, dobbiamo prepararci a giornate assai piacevoli, che, peraltro, ben coincidono con la festa che l'Italia si prepara a celebrare. Quella cioè del Carnevale (in questo articolo tutti gli eventi da Nord a Sud per questo primo weekend di festa). Vediamo, quindi, quali sono le previsioni per la giornata di domani, sabato 27 gennaio, e quale tempo ci aspetta fino ai primi di febbraio.

meteo weekend previwsioni giuliacci

Meteo, previsioni del weekend secondo il colonnello Mario Giuliacci: "L'inverno si assenta: benvenuta primavera"

Iniziamo dalle previsioni della giornata di domani, sabato 27 gennaio. "L'anticiclone nordafricano continua a sospingere sull'Italia aria calda di origine subtropicale atlantica. Alta pressione, quindi assenza di gelate e nebbie sull'est della Lombardia, Emilia-Romagna, Veneto, Toscana, ovest dell'Umbria, Lazio e Sicilia. Ovviamente le temperature sono di gran lunga al di sopra della media", dice Giuliacci. "Anzi: la giornata di sabato sarà quella in cui le anomalie termiche al di sopra della media raggiungeranno i massimi valori. Temperature che saranno dai 7 agli 8 gradi al di sopra della media su Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia e Basilciata. 4-5 gradi al di sopra della media, invece, le temperature sul resto dell'Italia"

Le previsioni del colonnello Mario Giuliacci ci si spingono fino al 5 febbraio. "Potremmo riassumere questo lungo periodo dicendo che l'inverno si assenta. Non vi saranno piogge, ma non vi saranno nemmeno nevicate, e non farà il freddo che dovrebbe fare in inverno. Fino a fine mese l'Italia sarà sotto la cappa dell'anticiclone nordafricano, che fino al 27 gennaio spingerà sulla Penisola venti subtropicali atlantici. Quindi, piuttosto caldi. Dal 28 gennaio fino al 31 gennaio, l'anticiclone invierà venti settentrionali appena più freschi sull'Italia. Infine, tra il 1 e il 3 febbraio, venti caldi nordafricani sull'Italia da un vortice debole centrato sulla Spagna".

LEGGI ANCHE >>> Toscana, il borgo perfetto per festeggiare il Carnevale: la grande giostra colorata di Vicopisano