Roma, i vigili urbani parcheggiano sulle strisce pedonali: un cittadino si vendica con un biglietto velenosissimo

Roma, auto dei vigili urbani parcheggiata sulle strisce pedonali. Il bigliettino lasciato agli agenti in servizio  

Dare il buono esempio. Quanto è importante questa frase, specie se applicata in un centro urbano in cui vige, davvero spesso, l'anarchia? Siamo a Roma, e una macchina dei vigili urbani è stata fotografata da un solerte cittadino, che ha poi gentilmente provveduto a diffonderla sui social. Lo scatto ha attirato l'attenzione per un motivo: la macchina in questione, con tanto di scritta 'Polizia Roma Capitale', era stata parcheggiata dagli agenti in servizio sulle strisce pedonali. Non proprio un posto adatto alla sosta dei veicoli, soprattutto per quelli che rappresentano la legge, il rispetto delle norme stradali, il buon senso che dovrebbe regnare in un luogo in cui soffia il vento della civiltà.

E si sa: quando chi detta le regole viene 'beccato' con le mani nella marmellata, c'è sempre qualcuno pronto ad approfittarne. E, in tanti casi, a vendicarsi. Il caso in questione è uno di quelli: la macchina lasciata (sicuramente loro malgrado) dai vigili sulle strisce pedonali, è stata 'bacchettata' da qualcuno, che non si è lasciato scappare questa ghiotta occasione.
Lo scatto è stato diffuso da Welcome to Favelas, la popolare pagina Instagram che conta quasi un milione di follower, su cui ogni giorno compaiono foto e video bizzarri o curiosi, realizzati dai cittadini in tutte le regioni d'Italia. Una sorta di contenitore di tutte le stramberie che succedono lungo la Penisola, con particolare attenzione proprio sulla Capitale. Dove, va detto, di stranezze se ne vedono davvero tutti i giorni.

Roma, auto dei vigili urbani parcheggiata sulle strisce pedonali: la vendetta di un cittadino non tarda ad arrivare

Al loro ritorno, i vigili urbani trovano, lasciato sul tergicristalli posteriore, un bigliettino con una scritta breve, quanto efficace. Essendo una frase piuttosto volgare, scegliamo di parafrasarla: "E poi ci rimproverate se parcheggiamo sulle strisce pedonali" (sulla versione originale, lasciamo al lettore la libera interpretazione...).
La scritta si conclude con un'imprecazione, sempre rivolta ai vigili: "Maledetti".
Di seguito il post pubblicato da Welcome to Favelas:

roma vigili urbani auto strisce pedonali bigliettino (1)

Per questioni di privacy, abbiamo oscurato il nome dell'utente che, controcorrente, prova ad aprire un dibattito. "Scusate non sono una vigilessa, ma se dovevano fare un intervento urgente, e non c'era il parcheggio?", scrive questa persona. Un'eventualità che potrebbe, in effetti, essersi verificata. Ma che, tuttavia, non convince quasi nessuno, a giudicare dalla valanga di commenti negativi che l'utente riceve in risposta. Emergenza o no, comunque, chiudiamo come abbiamo iniziato: dare il buon esempio. E aggiungiamo: sempre.

LEGGI ANCHE >>> Milano, lo sfogo di un cittadino dopo l'ennesimo parcheggio abusivo: "Guardate qua, perché nessuno interviene?"