Roma, auto scassinata per un paio di calzini: "Vile atto di sfregio"

roma auto 1

Roma, auto scassinata per un bottino più che magro: un paio di calzini. La denuncia di una lettrice: "Città allo sbaraglio più totale, ogni giorno è più invivibile"

La denuncia arriva da una nostra lettrice, che ringraziamo per averci scritto. Ci chiede di non rivelare il suo nome in questo articolo, "che di ripercussioni potrei subirne, così come è capitato a qualcuno di mia conoscenza". Addirittura? Le chiediamo. "Sì: siamo arrivati a questo punto". Riavvolgiamo il nastro e partiamo dall'inizio. Gisella, nome di fantasia che diamo alla nostra lettrice a tutela della sua privacy, ci ha inviato oggi la foto dello stato in cui ha ritrovato la sua auto. Siamo a Roma, e, come si vede nella foto che vi proponiamo di seguito, parte del finestrino posteriore del veicolo è stata frantumata. Un danno non di grossa portata, che ha comunque costretto Gisella a ricorrere a una spesa imprevista, e senz'altro indesiderata.

roma auto

"E' un'auto nuova: ho dovuto sborsare 50 euro", ci spiega. Ma il punto non è tanto il gesto in sé per sé: può capitare, purtroppo, in una grande città come Roma, che dei piccoli ladri provino a scassinare un'auto. "Nessuno ha provato a rubarla: volevano solo impadronirsi del prezioso bottino che, distrattamente, avevo lasciato sul sedile posteriore". Gisella trova anche la voglia di scherzarci su: il 'tesoro' che ha inavvertitamente lasciato in bella mostra in auto, altro non era che un paio di calzini.

Roma, auto scassinata per un paio di calzini: il racconto di una nostra lettrice

Proprio così: Gisella non ha rinvenuto tracce di tentativi di scasso. Il ladro ha rotto il finestrino della sua auto solo per impossessarsi dei calzini. "Saranno stati bellissimi ai suoi occhi", continua la nostra lettrice, che però poi torna seria. "Ci scherzo su, perché sono già passata attraverso tutte le fasi: dall'arrabbiatura alla rassegnazione. E' un vile atto vandalico di puro sfregio, su questo non c'è dubbio. Che mi convince ancora di più di un'idea che mi balena in mente, ormai, tutti i giorni: andar via da Roma. Questa città è diventata ormai impossibile, ogni giorno più invivibile. Questo episodio è successo sotto casa mia, ma non è un caso sporadico. Ne ho sentite di tutti i colori ultimamente, e non si tratta solo di criminalità. Questo è vandalismo vero e proprio, violenza gratuita solo per dar fastidio". La prossima volta, conclude la nostra lettrice, "al ladro glieli farò trovare attaccati alla maniglia, i calzini. Così almeno eviterà di rovinarmi l'auto".

LEGGI ANCHE >>> Roma, le contraddizioni della domenica ecologica spiegate dai cittadini: "Praticamente inutile"