Pop corn, professore di fisica spiega il trucco per non bruciarli e farli esplodere tutti quando li prepari a casa

Pop corn, professore di fisica spiega il trucco per non bruciarli e farli esplodere tutti quando li prepari a casa

Il professore di fisica Vincenzo Schettini ha spiegato le leggi dietro lo scoppio dei chicchi di mais e il trucco per preparare dei pop corn perfetti.

Immaginate la scena: un pomeriggio rilassante, un buon film, e una ciotola di pop corn caldi e fragranti. Chi non ama questi deliziosi snack? Tuttavia, preparare pop corn in casa può trasformarsi in una sfida: chi non ha mai bruciato il mais o trovato chicchi inesplosi sul fondo della pentola? Ebbene, il professore di fisica Vincenzo Schettini ha mostrato un trucco semplice ma efficace per ottenere pop corn perfetti, ogni volta.

Prima di tuffarci nel cuore della preparazione, è interessante esplorare le proprietà nutritive di questo snack tanto amato. Non tutti sanno che i pop corn sono non solo gustosi, ma anche sorprendentemente salutari. Ricchi di fibre e a basso contenuto calorico, offrono una fonte di energia sana, lontana dagli snack ultra-processati. Sono inoltre una miniera di antiossidanti, utili per contrastare l'invecchiamento cellulare. Ovviamente, ciò non significa che se ne può abusare.

Pop corn, professore di fisica spiega il trucco per non bruciarli e farli esplodere tutti quando li prepari a casa
Il professore Vincenzo Schettini durante la spiegazione della fisica del chicco di mais

Pop corn: il trucco del professore di fisica

Innanzitutto, Vincenzo Schettini, nel suo video diventato virale, spiega la fisica che si cela dietro la preparazione dei pop corn. I chicchi di mais sono composti da un guscio esterno (pericarpo) e da una parte interna contenente amido e acqua (endosperma). Quindi, spiega il professore, quando aumenta la temperatura del chicco, l'acqua al suo interno arriva al punto di ebollizione e si trasforma in vapore acqueo. Il vapore, però, non riesce a uscire dal pericarpo e, così, aumenta anche la pressione all'interno del chicco. Quando la temperatura arriva a 180 °C, la pressione raggiunge le 9 atmosfere. Ovvero, la pressione equivalente a 90 metri sotto al livello del mare. A questo punto, il chicco esplode, l'amido si espande e crea la caratteristica struttura bianca dei pop corn.

E' strabiliante, vero, scoprire il processo fisico che si cela dietro la preparazione dei pop corn? I video di Vincenzo Schettini sono straordinari proprio per questo. Il professore spiega varie curiosità sulla vita di tutti i giorni applicando le leggi della fisica. Ma, quindi, come fare in modo che i pop corn non si brucino e i chicchi di mais esplodano tutti? Innanzitutto, è fondamentale assicurarsi che la padella sia ben scaldata e bisogna scuoterla durante la cottura per far arrivare i chicchi alla giusta temperatura. Inoltre, se la confezione viene lasciata aperta, i chicchi possono disidratarsi. Quindi, prima di preparare i pop corn, il professore consiglia di lasciare i chicchi di mais a bagno nell'acqua in un contenitore chiuso per reidratarli. In questo caso, prima di cucinarli, è opportuno asciugarli con un panno.

LEGGI ANCHE: Non solo Netflix, preparate i pop corn: le serie tv da vedere a giugno