Jannik Sinner trionfa e va avanti agli Australian Open, ma nel prepartita i Carota Boys rubano la scena al tennista italiano: la geniale trovata

Jannik Sinner trionfa e va avanti agli Australian Open, ma nel prepartita i Carota Boys rubano la scena al tennista italiano: la geniale trovata

Jannik Sinner trionfa su Jesper de Jong (6-2, 6-2, 6-2) e vola al Terzo Turno degli Australian Open, ma sono i Carota Boys a rubare la scena nel prepartita.

Nella calda estate australiana, il fenomeno del tennis italiano Jannik Sinner ha ancora una volta dimostrato il suo valore, volando al Terzo Turno degli Australian Open. Il giovane tennista di 22 anni, originario dell'Alto Adige e attualmente quarto nel ranking mondiale, ha impressionato il pubblico e gli esperti con una vittoria schiacciante sul tennista olandese Jesper de Jong, numero 161 nella classifica mondiale. Sinner ha dominato il campo con un punteggio inconfutabile di 6-2 6-2 6-2, mostrando una forma eccezionale e una preparazione atletica di primo livello.

Questo successo non solo riafferma la posizione di Sinner come uno dei giovani talenti più promettenti del tennis mondiale, ma gli consente di proseguire l'avventura agli Australian Open, dove al Terzo Turno sfiderà il vincente dell'incontro tra tra l'argentino Sebastian Baez e il colombiano Danel Galan. In conferenza stampa, Sinner ha condiviso riflessioni sul suo gioco, evidenziando il suo soddisfacente controllo del rovescio e la solidità del servizio. Ha anche parlato dell'importanza di continuare a lavorare su alcuni aspetti del suo gioco, come il rovescio slice, rivelando un'umiltà e una dedizione al miglioramento che sono rare nei giovani atleti del suo calibro. Nel prepartita, però, sono stati i Carota Boys a diventare per un attimo protagonisti della scena.

Jannik Sinner trionfa e va avanti agli Australian Open, ma nel prepartita i Carota Boys rubano la scena al tennista italiano: la geniale trovata
Jannik Sinner vola al Terzo Turno degli Australian Open

I Carota Boys protagonisti agli Australian Open: Jannik Sinner li "ammira" in tv

Il gruppo di sfegatati fan di Jannik Sinner, noti come Carota Boys, continua a scalare le vette della popolarità è del successo. I 6 ragazzi che seguono il loro idolo travestiti da carota, simbolo di Jannik per il colore dei capelli, sono ormai famosi in tutto il mondo. Tutte le principali testate sportive mondiali specializzate in tennis non fanno altor che parlare di loro. E i Carota Boys, d'altro canto, continuano a stupire con trovate pubblicitarie e di marketing davvero sorprendenti. Questa volta hanno giocato sul termine "Down Under", traducibile come "sottosopra", con cui in inglese viene scherzosamente indicata l'Australia per la sua remota posizione geografica.

Così, hanno pubblicato una foto sul loro profilo X che ritrae Jannik Sinner nell'atto di "ammirare" i suoi fan in tv che stanno tenendo una conferenza stampa agli Australian Open. "In Down Under il mondo è proprio sottosopra", hanno scritto i Carota Boys, aggiungendo emoticon divertenti. I fan diventano i protagonisti e l'idolo diventa fan. Con questa geniale trovata, i Carota Boys, in accordo col il tennista italiano, hanno rubato la scena a Jannik per pochi secondi. Un prepartita davvero inusuale e scherzoso. Poi, però, quando si è trattato di scendere in campo, i riflettori sono tornati su Jannik e sulle sua straordinarie abilità tennistiche.

LEGGI ANCHE: Jannik Sinner vince all'esordio agli Australian Open e i Carota Boys esultano in maniera misteriosa: "Prima partita in Down Under"