Pane arabo di Benedetta Rossi, la ricetta veloce dalla tradizione mediorientale

Benedetta Rossi pane arabo

Proveniente direttamente dalla ricca tradizione culinaria del Medio Oriente, questa ricetta per il pane arabo si presenta come un'opzione estremamente facile da realizzare, versatile e soprattutto deliziosa. Per un risultato garantito, ecco la ricetta di Benedetta Rossi. Cottura al forno o in padella. 

Il pane arabo, una delle prelibatezze tipiche della regione mediorientale, ha conquistato il cuore degli italiani, divenendo una presenza comune nei panifici e una gustosa realizzazione casalinga con pochi ingredienti. La sua bontà si rivela appieno quando viene consumato caldo, appena sfornato. Questa ricetta offre una deliziosa esperienza culinaria mediorientale direttamente in cucina, garantendo soddisfazione e versatilità.

Il pane arabo, noto anche come "pita" o "khubz" in diverse cuture del Medio Oriente, ha radici antiche e profonde nella storia della cucina della regione. Le origini esatte del pane arabo sono un po' complesse, poiché il suo consumo è ricorrente in diverse parti del Medio Oriente. A seconda della zona, il pane arabo ha nomi diversi, e la sua preparazione può variare leggermente da una regione all'altra. Tuttavia, la caratteristica principale di questo pane, la sua consistenza sottile e la capacità di gonfiarsi durante la cottura, è una costante in molte delle sue varianti regionali.

benedetta rossi pane arabo
Il pane arabo è un piatto sfizioso e versatile che viene dalla tradizione culinaria mediorientale.

 

Come preparare il pane arabo, la ricetta di Benedetta Rossi:

Morbido, delizioso e veloce da preparare. Il pane arabo è proprio quello che manca alla vostra tavola. Ecco la ricetta per prepararlo dell'amatissima Benedetta Rossi. Dosi x 5 pagnottelle.

Ingredienti
  • 250g Farina;
  • 8g Lievito di birra;
  • 150g Acqua;
  • Sale fino q.b.;
Preparazione

Per prima cosa, sciogliere il lievito di birra nell'acqua, formando così una base liquida. A questo punto, mescolare la farina con il composto di acqua e lievito, aggiungendo il sale. Lasciare lievitare l'impasto per un paio d'ore, permettendo così lo sviluppo dei suoi sapori caratteristici. A seguire, dividere l'impasto in cinque parti, stenderle e prepararle per la cottura.

Per la cottura in padella, bisogna prima ungere il fondo della padella con un po' d'olio. Una volta riscaldata, è ora di riporre l'impasto sul fondo per cuocere i singoli dischi di pasta, girandoli quando iniziano a gonfiarsi. Il primo banco di prova per valutare il risultato è proprio la cottura, dove è importante assicurarsi che entrambi i lati siano uniformi. Una volta dorato, il pane arabo è pronto per essere gustato!

Per una cottura alternativa, è possibile utilizzare anche il forno. Se si sceglie questa opzione, è opportuno preriscaldare a 240 °C prima di cuocere i dischi di pasta. A questo punto, riporre l'impasto sulla teglia calda per circa 10 minuti. Et voilà! Anche in forno questa ricetta è super veloce e gustosa. Il pane arabo può sostituire il pane tradizionale o essere gustato in accompagnamento a piatti come l'hummus e i falafel.

Leggi anche: Pasta alla Norma, la ricetta originale dalla tradizione siciliana: "Da leccarsi i baffi"