Quando ti asciughi i capelli usi l'aria fredda o l'aria calda del phon? Questo è il segreto per renderli brillanti e lucenti

Quando ti asciughi i capelli usi l'aria fredda o l'aria calda del phon? Questo è il segreto per renderli brillanti e lucenti
Il prof. di fisica Vincenzo Schettini ha spiegato il segreto, scientificamente provato, per rendere i capelli brillanti e lucenti: come usare l'aria fredda e l'aria calda del phon.

Quante volte ci siamo chiesti qual è il modo migliore per asciugare i capelli e renderli lucenti? La risposta potrebbe sorprendervi: si tratta di un mix sapiente di aria calda e aria fredda. E per capire al meglio come fare, ci viene in aiuto Vincenzo Schettini, il prof. di fisica più social d'Italia che applica le leggi della fisica alla vita quotidiana. Chiunque tenga alla salute dei propri capelli sa che la piega è un rituale quasi sacro. Ma la scelta tra aria calda e aria fredda non è solo una questione di preferenza personale, bensì di scienza! Come spiega Vincenzo Schettini, i nostri capelli sono dotati di una struttura unica, con cellule superficiali piatte sovrapposte, note come cuticole. Queste cuticole giocano un ruolo cruciale nella porosità del capello, ovvero nella sua capacità di assorbire e trattenere l'acqua. Ma come influisce l'asciugatura con il phon in questo processo?

Quando ti asciughi i capelli usi l'aria fredda o l'aria calda del phon? Questo è il segreto per renderli brillanti e lucenti
Vincenzo Schettini durante la spiegazione della fisica dell'asciugatura dei capelli

Aria calda o aria fredda: cosa usare quando ti asciughi i capelli con il phon

La fisica dell’asciugatura è affascinante. Quando i capelli sono bagnati, le molecole d’acqua sollevano le cuticole. Usando l'aria calda del phon, queste molecole in rapido movimento trasferiscono energia termica alle gocce d’acqua, trasformandole in vapore e facilitando l'asciugatura. Ma il vero segreto risiede nell'uso finale dell’aria fredda. Una volta che i capelli sono quasi asciutti, un getto di aria fredda abbassa rapidamente la temperatura, sigillando le cuticole. Questa azione crea una superficie più omogenea che riflette meglio la luce, rendendo i capelli visibilmente più brillanti e lucenti.

La tecnica di asciugatura dei capelli proposta da Vincenzo Schettini è una perfetta combinazione di scienza e bellezza. L'uso alternato di aria calda e fredda non è solo un trucco di bellezza, ma un approccio scientifico per preservare la salute dei nostri capelli. Il professore, inoltre, ha dato anche un altro prezioso consiglio: prima di passare al phon, è essenziale rimuovere l'acqua in eccesso con un asciugamano. Infatti, asciugare i capelli completamente bagnati con aria calda può causare un'evaporazione troppo intensa, danneggiando la struttura del capello.

Lucentezza e salute dei Capelli: un equilibrio delicato

Utilizzare correttamente il phon, combinando sapientemente aria calda e aria fredda, è un atto di amore verso noi stessi e la nostra chioma. Si tratta di una routine quotidiana che può fare la differenza tra capelli spenti e capelli che brillano di luce propria. L'asciugatura dei capelli non è mai stata solo una questione di aspetto estetico; è un processo che richiede attenzione e conoscenza. La scelta tra aria calda e fredda non è banale: è una decisione basata sulla scienza dei capelli. Dopotutto, la chiave per una chioma perfetta risiede non solo nei prodotti che usiamo, ma anche nelle tecniche di asciugatura.

LEGGI ANCHE: Antonella Clerici, svelato il segreto del suo look ai capelli: merito di una tecnica tutta italiana