India, influencer entra a piedi scalzi nel tempio in cui venerano i topi: "Ce ne sono 25.000, cosa mangiano e perché sono sacri"

Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da Luca Carfora (@lucafreetravel)

Il travel blogger Luca Carfora ha avuto il coraggio di entrare in un tempio di un villaggio in India in cui venerano i topi: ecco la sua esperienza.

L'India, un paese di contrasti sorprendenti e con una diversità culturale strabiliante, non smette mai di stupire e affascinare. È un luogo dove il sacro e il profano, l'antico e il moderno, si intrecciano in maniera inestricabile, creando un tessuto sociale unico al mondo. In questa terra di mille colori e di profonda spiritualità, alcuni animali godono di uno status particolare, essendo considerati sacri. La venerazione di certe creature è radicata nelle antiche tradizioni e nei testi religiosi, rendendoli parte integrante non solo del panorama religioso, ma anche della vita quotidiana.

Tra questi, la mucca è forse l'esempio più emblematico. In molte parti dell'India, le mucche vagano liberamente per le strade, ricevendo cure e rispetto da parte dei passanti. È un'immagine comune vedere persone che si fermano per accarezzarle o offrire loro del cibo, un gesto di devozione e rispetto verso questi animali considerati simboli di fertilità e generosità. In questo contesto affascinante e a tratti misterioso, un influencer si è avventurato in un piccolo villaggio dell'India, luogo di un tempio unico nel suo genere: un santuario dove i topi non sono solo tollerati, ma venerati. Ma qual è il motivo di questa venerazione? Scopriamolo insieme.

India, influencer ed entra a piedi scalzi nel tempio di un villaggio in cui venerano i topi: "Ce ne sono 25.000, cosa mangiano e perché sono sacri"
I locali credono che chi viene morso dal topo può ritenersi fortunato

Tempio con in India: la coraggiosa esperienza

Luca Carfora è diventato famoso sui social per i suoi video in cui racconta le esperienze di viaggio nei paesi del Sud Est asiatico. In particolare, ha avuto molto successo un suo filmato in cui osa entrare in un tempio di un villaggio in cui venerano i topi. Tra le mura sacre del Karni Mata Temple a Bikaner squittiscono circa 25.000 topi che qui sono trattati come divinità. Visto che si tratta di un luogo sacro, Luca è entrato al suo interno a piedi scalzi, facendo molta attenzione a non calpestare gli animali sacri. L'influencer ha specificato anche che, di solito, si può entrare anche con i calzini. Ma lui ha voluto provare un'esperienza ancora più al limite.

I visitatori del tempio lasciano cibo agli animali sacri che si possono anche abbeverare da una grande ciotola di latte. Insomma, qui i topi sono i veri padroni. Ma qual è il motivo? Ebbene, i locali venerano i topi in quanto credono che siano la reincarnazione degli abitanti del villaggio, della divinità Karni Mata e dei suoi figli. Inoltre, Luca ha anche spiegato che i topi non escono dal tempio e non si fanno vedere in città. Evidentemente sanno di essere al sicuro solo tra le mura sacre. E voi, mettereste mai piedi in questo tempio in India?

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luca Carfora (@lucafreetravel)

LEGGI ANCHE: Bangladesh, turista italiano viaggia sul tetto del treno: "Qui è legale";, ma i cittadini locali gli fanno notare un dettaglio