"Un angelo l'ha salvato", il cucciolo randagio accolto dalla bimba: ora ha una casa

cucciolo randagio salvato angelo

Una storia di altruismo e bontà del cuore si è svolta in Brasile dove una bimba, con un gesto d'amore, ha trasformato una giornata grigia e piovosa in un momento di speranza. Cibely Stiegelmair, 13 anni, mentre rientrava a casa da scuola, ha notato un cucciolo randagio, solo e bagnato. La sua reazione? Un gesto di pura generosità che ha toccato il cuore di tutti. Ha salvato il cucciolo randagio trasformandosi nel suo angelo.

Le giornate piovose possono sembrare tristi e monotone, ma a volte nascondono storie commoventi di solidarietà e gentilezza. Cibely, tornando a casa in un tipico pomeriggio brasiliano, ha incrociato il cammino di un piccolo essere indifeso: un cucciolo randagio, tremante e bagnato sotto la pioggia. La scena che si è svolta davanti agli occhi di Mayane Rodrigues, una testimone che osservava dalla finestra, è stata di una dolcezza straordinaria. Cibely, dimenticandosi del maltempo e del disagio, ha deciso di intervenire in favore del cagnolino indifeso.

cucciolo randagio salvato angelo
Il piccolo cucciolo randagio ha un lieto fine grazie alla sua salvatrice Cibely. Un angelo mandato dal cielo.

 

Cucciolo randagio salvato da un angelo: adesso vive con Cibely

Cibely, una ragazza come tante, ma con un cuore immenso, ha abbandonato ombrello, zaino e giacca per prendere tra le braccia il cucciolo, facendo di quel gesto un simbolo di amore e protezione. La scena ha catturato l'attenzione di una vicina, che ha immortalato il momento con un video. Il gesto spontaneo di Cibely ha raggiunto anche sua madre, che inizialmente preoccupata per il sangue sui suoi vestiti, poi ha capito. Il cucciolo, sebbene  ferito, non aveva bisogno di cure mediche particolari.

La storia di Cibely e del cucciolo Pretinha, come l'ha affettuosamente chiamato, parla di un'empatia e di un'affettuosità che vanno oltre le difficoltà e le avversità. Un gesto spontaneo, ma che nasconde una grande lezione di umanità e generosità. Cibely, ha mostrato come la gentilezza e la cura possano cambiare la vita di un piccolo essere vivente.

"La grandezza di una nazione e il suo progresso morale possono essere giudicati dal modo in cui tratta gli animali", scriveva Mahatma Gandhi. Questa citazione si addice perfettamente alla storia di Cibely e Pretinha. Il cucciolo, un tempo solo e indifeso sotto la pioggia, ora ha una casa e una famiglia che lo ama. Questo non è solo un lieto fine per Pretinha, ma anche un messaggio di speranza e ispirazione per tutti noi. La sua storia ci insegna che la gentilezza e l'empatia possono fare la differenza nella vita di qualcuno, anche di un piccolo cucciolo randagio.

Leggi anche: "È saltato in macchina", alla fine il gallo curioso viene adottato: la storia di Kyle