Per la Befana il carbone dolce non comprarlo, ma preparalo a casa seguendo questa semplice ricetta: "E' una figata"

Per la Befana il carbone dolce non comprarlo, ma preparalo a casa seguendo questa semplice ricetta: "E' una figata"

Lo chef Umberto Gazerro in collaborazione per Giallo Zafferano ha proposto la ricetta per preparare a casa il carbone dolce per la Befana.

Quando si avvicina il 6 gennaio, l'aria in Italia si riempie di magia e di aspettativa: è il giorno della Befana, una tradizione profondamente radicata nella cultura italiana. La leggenda narra di una vecchietta che vola su una scopa, visitando le case dei bambini nella notte tra il 5 e il 6 gennaio, riempiendo le calze appese al camino con dolci e regali per i bambini buoni e, come si usa dire, con carbone per i bambini cattivi.

Nel corso degli anni, il carbone dato ai bambini cattivi si è anch'esso addolcito. Così, oggi nelle calze dei bambini italiani si può trovare il carbone dolce. Un modo per insegnare ai più piccoli l'importanza del buon comportamento, ma con un pizzico di dolcezza e senza dimenticare il senso di festa. Il carbone dolce, solitamente nero e zuccheroso, ha conquistato un posto speciale nelle tradizioni italiane, diventando una leccornia attesa tanto quanto i regali. In questo articolo, vi sveleremo una ricetta per preparare il carbone dolce direttamente in casa. Il procedimento è molto più semplice di quanto immaginiate.

Il carbone è la punizione della Befana per i bambini cattivi

Carbone dolce per la Befana: la ricetta

La ricetta per cucinare il carbone rosso è stata proposta dallo chef Umberto Gazerro, noto su Instagram con il nickname chef_nerone, in collaborazione con Giallo Zafferano. Innanzitutto, scopriamo  quali sono gli ingredienti per cucinarlo:

  • 500 gr di zucchero semolato
  • 150 gr di zucchero a velo vanigliato
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 tubetto di colorante alimentare nero
  • 20 gr di albume d’uovo
  • 150 ml di acqua

Per prima cosa, prendi un recipiente, aggiungi al suo interno l’albume e inizia a montare. Quindi, aggiungi lo zucchero a velo e continua a montare fino ad avere una consistenza bianca e spumosa. Quando il composto è pronto, mettilo da parte. Ora, prendi una pentola, aggiungi acqua e zucchero e fai cuocere a fiamma media fino a che la temperatura non supera i 110 gradi. L'ideale sarebbe far arrivare lo sciroppo a una temperatura di 140 gradi. A questo punto, puoi aggiungere il colorante alimentare nero, il composto fatto in precedenza e mezzo cucchiaino di bicarbonato. Dopo aver mescolato per bene, versa il composto in un recipiente rivestito con carta d’alluminio e lascialo riposare per almeno 3 ore in un luogo abbastanza freddo e umido. Una volta che il carbone dolce si è solidificato, non ti resta che ridurlo a pezzettini e inserirlo nella calza del bambino cattivo che vuoi "punire".

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giallozafferano (@giallozafferano)

LEGGI ANCHE: Pizza napoletana, l'incredibile e veloce ricetta per cucinarla in 3 ore senza impastatrice