Vanessa Ballan, i funerali in Veneto della 27enne uccisa dal suo stalker: Duomo gremito di persone

vanessa ballan funerali

Sono in corso i funerali di Vanessa Ballan, donna di 27 anni uccisa da un 40enne di origini kosovare. Tutto il dolore di Castelfranco Veneto, dove la giovane, incinta, viveva con il compagno e un figlioletto

E' il giorno del dolore e dello sgomento a Castelfranco Veneto, il comune in cui si è consumato l'ennesimo femminicidio. Una donna di 27 anni, Vanessa Ballan, uccisa a coltellate da un uomo che, a quanto è emerso dalle indagini, era stato il suo amante. La vittima era sposata, aveva un bimbo piccolo e un figlio in grembo: era incinta quando è stata accoltellata. Almeno sette i fendenti che l'hanno raggiunta al torace, ferite profonde e mortali che l'hanno uccisa all'istante. La donna si trovava nella villetta in cui viveva con la sua famiglia: era a casa, a riposo. Il killer l'ha colta di sorpresa e l'ha aggredita senza che lei potesse nemmeno chiamare dei soccorritori.

L'assassino, il 40enne Bunjar Fandaj, avrebbe scavalcato il cancello dinanzi all'abitazione, per poi dirigersi verso la porta di ingresso. Aveva con sé un borsone, in cui aveva portato tutti gli attrezzi con cui consumare un delitto che, forse, avrà premeditato. Ma questo lo stabiliranno gli inquirenti e sarà stabilito in un secondo momento in fase processuale. Con un martello ha sfondato la porta, e con il coltello che aveva con sé ha colpito più volte la povera Vanessa. Il corpo della donna è stato ritrovato da un vicino di casa, allarmato dalle grida che sentiva provenire da quella casa. Inutili i soccorsi arrivati sul posto: la 27enne, riversa in una pozza di sangue, era morta. Sul suo corpo è stata effettuata un'autopsia, e poi restituito ai familiari per i funerali in svolgimento oggi, 29 dicembre 2023. Le esequie sono in corso al Duomo di Castelfranco Veneto.

vanessa ballan funerali
Vanessa Ballan

Vanessa Ballan, i funerali a Castelfranco Veneto: il dolore di una comunità e la rabbia di chi conosceva la vittima

Un femminicidio avvenuto a 50 chilometri dal luogo in cui è stata uccisa Giulia Cecchettin, 22enne di Vigonovo assassinata dal suo ex fidanzato, Filippo Turetta. Una triste coincidenza, due donne unite dallo stesso, impossibile da accettare destino. Femminicidio per il quale il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, ha proclamato una giornata di lutto regionale. Rabbia e commozione al duomo di Castelfranco Veneto, dove le esequie sono in corso. Centinaia le persone che si sono recate sul posto con il desiderio di porgere l'ultimo saluto a Vanessa Ballan.

I familiari della 27enne hanno chiesto alle troupe televisive e ai giornalisti di rispettare il momento di lutto occorso oggi, e di sostare all'esterno del Duomo. Niente foto né riprese delle esequie, nel pieno rispetto di chi oggi piange Vanessa.
L'assassino si trova al momento recluso nel carcere di Treviso.

LEGGI ANCHE >>> Vanessa Ballan, l'agghiacciante testimonianza di una vicina di casa: "Avevo già visto l'assassino", cosa faceva