Sicilia, addio alla giovane promessa del pugilato: Simone muore a 17 anni

sicilia Simone (2)

Sicilia, tragedia a Palermo: Simone Glorioso si è spento all'età di 17 anni. Fatale l'incidente stradale in cui era rimasto coinvolto tre giorni fa

La Sicilia ha sperato e pregato per lui, ma purtroppo Simone, combattente in vita, ha perso la sua più difficile battaglia. Si è spento a soli 17 anni d'età Simone Glorioso, giovane promessa del pugilato, talento in erba pronto a conquistare i più prestigiosi titoli nazionali. Una carriera lucente, tutta una vita davanti: un sogno finito nello schianto che ha coinvolto la vettura su cui viaggiava insieme a un amico, anche lui deceduto.
I due viaggiavano a bordo di una Smart bianca la notte tra il 23 e il 24 dicembre per le strade di Palermo. La vettura, diretta verso viale Michelangelo, una volta giunta sulla rotonda di viale Lazio, per motivi ancora da accertare, è finita giù dal ponte adiacente. Un volo terribile, e poi lo schianto. Niente da fare per il 22enne al volante, morto sul colpo: il suo nome era Michelangelo Aruta.

Per Simone, 17 anni, le speranze di una ripresa erano deboli, ma non si spegnevano. Gravissime le condizioni del ragazzo, ricoverato d'urgenza al Trauma center di Villa Sofia. Dopo alcuni estremi tentativi dello staff medico di tenerlo in vita, oggi la più tragica delle constatazioni: Simone è in stato di morte cerebrale, per la quale è stato avviato il procedimento già questa mattina.
Inutile l'intervento chirurgico alla testa a cui era stato sottoposto nei giorni scorsi, nella speranza di tenerlo in vita. Dopo qualche ora sotto osservazione nel reparto di Rianimazione, oggi le condizioni del ragazzo sono precipitate, fino all'epilogo più drammatico.

sicilia simone
Dal profilo Facebook di Simone Glorioso

 

Sicilia, Simone muore a 17 anni: Natale tragico per Palermo. Il cordoglio sui social

Decine i post che stanno affollando le bacheche di Facebook e Instagram, in ricordo di quel dolce ragazzo, il cui futuro radioso si è per sempre spento. "In questi giorni che dovevano essere sereni e spensierati il nostro pensiero e le nostre preghiere erano rivolti a te, Simone Glorioso, affinché ti svegliassi per riabbracciare i tuoi cari. Ma purtroppo non è stato così: non oso immaginare il dolore che stanno provando i tuoi cari. Adesso devi dare loro la forza di sopportare tutto ciò. Fai buon viaggio, piccolo angelo"

Sotto shock Palermo, dove quest'anno le feste di Natale sono risultate particolarmente tragiche. Oltre a Michelangelo Aruta e Simone Glorioso, morti nell'incidente stradale, un altro dramma ha scosso il capoluogo siciliano. Quello della caduta, dal sesto piano di uno stabile, di un uomo di 38 anni e del figlioletto di quattro. Il primo, professore di Ingegneria, è morto sul colpo, mentre il piccolo si è salvato quasi per miracolo.

LEGGI ANCHE >>> Roma, anziano muore da solo a Natale: la tristissima storia che commuove l'Italia