Maestra d'asilo licenziata dopo il party di Natale: "Grave condotta" davanti ai datori di lavoro

maestra d'asilo licenziata

Maestra d'asilo riceve una lettera di licenziamento dopo il party di Natale: a quanto pare i suoi propositi di comportarsi in maniera adeguata davanti ai suoi datori è del tutto naufragata

Si può perdere il proprio lavoro a causa del party di Natale? A quanto pare sì: è successo a una giovane maestra d'asilo di nome Molly, che ha raccontato su TikTok della sua 'piccola' disavventura.
Il modo in cui lo fa è immediato e diretto, in pieno stile conforme alla piattaforma di condivisione di contenuti cinese. Una foto della giovane, in posa con un'espressione tra l'infastidito e il furbetto, e, a seguire, lo screen della email di licenziamento ricevuta dalla ragazza qualche giorno fa.

"Mi ero ripromessa di comportarmi bene al party di Natale", scrive la docente, prima di mostrare ai suoi seguaci il contenuto della lettera non proprio piacevole ricevuta nella casella elettronica. I motivi per i quali la giovane maestra è stata gentilmente invitata a non presentarsi al lavoro, una volta terminate le vacanze natalizie, sono stati da lei oscurati. La ragazza lascia, però, leggere agli utenti il resto del contenuto della mail.

maestra d'asilo licenziata 1
Dal profilo TikTok di Molly: la foto della giovane e, a destra, la mail ricevuta dai suoi datori di lavoro

 

Maestra d'asilo licenziata dopo il party di Natale: la email di arrivederci mostrata su TikTok

"Cara Molly, è con rammarico che devo confermare l'esito della mia indagine sugli eventi accaduti sabato sera alla festa di Natale dello staff". Inizia così la mail ricevuta dalla povera Molly, che si ritrova, ora, senza lavoro. Le successive righe, come anticipato, sono state oscurate dalla ragazza: questo, a quanto pare, il passaggio della mail in cui si riportava il pasticcio combinato da Molly alla festa di Natale con tutto lo staff. Le sue azioni, si legge successivamente, hanno "rischiato di mettere in discredito la reputazione dell'asilo nido. Ciò equivale a una cattiva condotta grave. Dato che sei ancora in prova, non ho potuto fare altro che rescindere il tuo contratto di lavoro con effetto immediato".

La maestra d'asilo è invitata, poi, a restituire l'uniforme entro la fine del contratto di lavoro. Un modo di sicuro spiacevole di trascorrere le vacanze natalizie, per la povera, giovane docente. La quale, però, avrà di sicuro tratto un prezioso insegnamento da questa storiaccia: mai esagerare sul luogo di lavoro. Anche se durante un momento di festa. Non sappiamo cosa possa essere accaduto: avrà alzato un po' troppo il gomito, o si sarà fatta scappare qualche commento inopportuno?

LEGGI ANCHE >>> Toscana, azienda fa un regalo di Natale fuori dal comune ai suoi dipendenti: "Ve lo meritate"