"Godetevi i pasti delle feste, ma fate questo dal 27 al 30 dicembre per restare in forma", il prezioso consiglio del nutrizionista

"Godetevi i pasti delle feste, ma fate questo dal 27 al 30 dicembre per restare in forma", il prezioso consiglio del nutrizionista

Il nutrizionista Giulio Gaudio, ospite a una trasmissione televisiva, ha spiegato in che modo mantenersi in forma durante le feste, dando un consiglio per i giorni dal 27 al 30 dicembre.

Le festività natalizie, con il loro calore familiare e le tradizioni culinarie, sono un periodo dell'anno atteso da molti. Tavole imbandite, dolci tipici, cenoni e pranzi abbondanti sono il cuore pulsante di queste celebrazioni. Tuttavia, questo concentrato di leccornie e piaceri gastronomici porta con sé una sfida non trascurabile: come mantenere uno stile di vita sano e una forma fisica equilibrata? Con il Natale ormai alle spalle e l'avvicinarsi di Capodanno, questi giorni di pausa che vanno dal 27 al 30 dicembre sono di fondamentale importanza da questo punto di vista.

L'aumento del consumo calorico delle grandi abboffate festive, unito a una tendenza a ridurre l'attività fisica durante le vacanze, può avere effetti immediati sul benessere del nostro corpo. Il rischio che impaurisce più di tutti è, ovviamente, l'aumento di peso. Ma come possiamo goderci le festività senza rinunciare al piacere della buona tavola e, allo stesso tempo, salvaguardare la nostra salute? È possibile trovare un equilibrio tra le tradizioni del Natale e uno stile di vita salutare? La risposta a questa domanda è affermativa e la spiegazione per raggiungere questo obiettivo ci viene fornita da uno specialista del settore.

"Godetevi i pasti delle feste, ma fate questo dal 27 al 30 dicembre per restare in forma", il prezioso consiglio del nutrizionista
Il prezioso consiglio del nutrizionista per godersi le feste

27, 28, 29 e 30 dicembre: giorni fondamentali per restare in forma durante le feste

A dispensare preziosi consigli sullo stile alimentare da seguire durante le feste di Natale e Capodanno per mantenersi in forma ci pensa Giulio Gaudio, un nutrizionista e dietista molto attivo sui social. Ospite della rubrica Rapporto Mondo su Tele Ambiente, il nutrizionista ha fatto dichiarazioni controcorrente. "Quello che consiglio ai miei pazienti è di limitare le feste al giorno di festa", ha affermato il nutrizionista. Ma cosa vuol dire? Semplicemente che possiamo mangiare e goderci i pasti durante i giorni festivi senza pensare troppo alla linea, al peso e alle conseguenze sul benessere fisico. "Perché alimentazione sana significa anche vivere serenamente i rapporti con gli altri, godere del cibo e non vederlo solo come uno strumento per alimentarci", ha spiegato Giulio.

La differenza, quindi, la fanno i giorni non festivi tra le due festività. Il 27, il 28, il 29 e il 30 dicembre, quindi, bisogna riprendere a seguire un'alimentazione più sana e più bilanciata. Questi 4 giorni che ci separano dal Capodanno, quindi, sono di fondamentale importanza. Bisogna stare attenti soprattutto agli avanzi dei pranzi e delle cene natalizie e ai dolci che abbondano in ogni famiglia. Seguendo questo stile di alimentazione, il 31 dicembre si può arrivare a godersi la cena di Capodanno senza preoccupazioni e timori per il proprio benessere fisico.

LEGGI ANCHE: Feste di Natale, il pasto detox per eccellenza arriva dalla tradizione indiana: come si chiama e come prepararlo