"Mi hanno scippato il bassotto": l'incredibile racconto della disavventura sul lungomare di Napoli

"Mi hanno scippato il bassotto": l'incredibile racconto della disavventura sul lungomare di Napoli

Un malvivente ha scippato il bassotto di un signore sul lungomare di Napoli: tutti i dettagli della storia che ha dell'incredibile. 

Napoli è un crogiolo di cultura, arte e paesaggi mozzafiato. Dal suo maestoso Vesuvio ai vicoli vivaci del centro storico, passando per le squisitezze culinarie come la pizza, il capoluogo partenopeo è una meta che attrae turisti da ogni parte del mondo. Il boom turistico degli ultimi anni ha portato nuova vita e nuove opportunità, contribuendo a rendere Napoli una delle destinazioni più amate in Italia.

Tuttavia, come in molte grandi città, Napoli affronta anche la sfida dei furti e delle rapine nelle sue strade. Questi episodi di criminalità, pur non offuscando il fascino della città, sono una realtà con cui residenti e turisti devono purtroppo fare i conti. I turisti, in particolare, sono spesso presi di mira a causa della loro minore conoscenza del luogo e della tendenza a portare con sé oggetti di valore come fotocamere, smartphone e portafogli. Un recente episodio, tuttavia, ha aggiunto una nuova dimensione a questo problema: ad essere scippato, infatti, è stato un cane. Questo insolito furto ha suscitato indignazione e preoccupazione nella comunità, mostrando come il fenomeno del crimine urbano possa assumere forme inaspettate e colpire in modi che vanno oltre il semplice furto di oggetti materiali.

Bassotto scippato a Napoli: cosa è successo

La denuncia dell'incredibile disavventura è avvenuta in un gruppo Facebook in cui i cittadini di Napoli si aiutano tra di loro. Il malcapitato ha comunicato ai membri della comunità social che lo scippo del suo bassotto di nome Orazio è avvenuto il 21 dicembre all'uscita della villa comunale cittadina, nei pressi del lungomare. "L'unica pecca di Orazio è che si fida di chiunque incontra", ha raccontato il padrone del bassotto. Proprio questa caratteristica ha fregato il piccolo cane che è stato sedotto da un malfattore.

Il signore non è riuscito a distinguere il sesso dello scippatore o della scippatrice in quanto era voltato di spalle. Tuttavia, secondo il signore, aveva la stazza di un ragazzo di 12-13 anni e portava gli occhiali. Il malfattore ha sfruttato il traffico cittadino e l'abilità nel correre per far smarrire le sue tracce con il bassotto. Al momento, non è ancora chiaro se il cane sia stato ritrovato o meno. La storia ha scosso l'intera comunità online che è rimasta incredula di fronte alla stranezza di questo scippo. Il bassotto bello, scattante, indipendente e in buona forma potrebbe essere ancora in pericolo. Se avete informazioni a riguardo, potete contattare la nostra redazione a posta@tuttonotizie.eu.

"Mi hanno scippato il bassotto": l'incredibile racconto della disavventura sul lungomare di Napoli
Due foto del bassotto scippato sul lungomare di Napoli

LEGGI ANCHE: Sardegna, Blue lascia il canile dopo 12 anni: chi è l'eroe di questa incredibile fiaba di Natale