Natale, stanco dei soliti dolci? La ricetta innovativa firmata Benedetta Rossi

Per quanto possano piacere, i dolci delle feste non sempre sono graditi e spesso avanzano per giorni. Se siete stanchi dei soliti dolci di Natale e volete dargli nuova forma questa ricetta di Benedetta Rossi fa al caso vostro.

Per quanto siano buoni e facciano parte della nostra tradizione culinaria, i dolci di Natale non sempre soddisfano tutti i palati. C'è, infatti, anche chi non ne può più di pandori, panettoni e struffoli e ha bisogno di novità. Per gli amanti dei gusti innovativi ecco una ricetta direttamente dalla cucina di Benedetta Rossi. La famosa cuoca del web che trasforma in piatti gustosi qualsiasi cibo tocchi ha inventato una variante natalizia davvero intrigante. Benedetta propone al suo affezionatissimo pubblico una variante del pandoro molto golosa e assolutamente originale. No, non si tratta di una semplice farcia o simili, ma di utilizzare il pandoro non più come piatto principale bensì come ingrediente per una torta amatissima e famosa in tutto il mondo: la Charlotte. Questo dolce di origine francese pare sia nato intorno al 1796. Secondo le fonti storiche questa torta gustosissima e molto bella a vedersi sia stata creata in onore della regina Charlotte, moglie di Giorgio III d'Inghilterra, da qui il nome della pietanza che solitamente è composta da savoiardi, panna e fragole. Ecco quindi la ricetta della torta Charlotte versione natalizia.

Benedetta Rossi, la torta Charlotte incontra il Natale

In cucina è necessario non solo l'amore ma anche un po' di fantasia, forse è proprio per questa sua dote che Benedetta Rossi è così seguita e amata. In questa ricetta un tipico dolce natalizio - il pandoro- si sveste da protagonista del dessert e diventa un ingrediente per dar vita alla torta francese dedicata alla regina Charlotte. Per riproporre la ricetta della Rossi basterà: 1 pandoro, 250 gr di mascarpone, 3 uova, 4 gr di gelatina in fogli, 2 cucchiai di zucchero. Inoltre è necessario procurarsi del rum per la bagna e del cacao per decorare. Il procedimento è di per sé molto semplice: prendete un piatto di portata e il cerchio della tortiera a cerniera. Questi due elementi saranno fondamentali per dare forma alla Charlotte di Natale. Adesso tagliate il pandoro orizzontalmente, procuratevi tre fette intere e quattro fette tagliate a metà.


Mettete la prima fetta intera sul fondo e foderate il cerchio con gli spicchi di pandoro ossia con le fette tagliate a metà. Adesso bagnate le fette con la bagna di rum e acqua, mentre da parte occorrerà mettere a bagno in acqua fredda i fogli di gelatina. Per la farcia basterà separare i tuorli dagli albumi e montare questi ultimi a neve. Ai tuorli andrà unito lo zucchero, del rum e il mascarpone. Una volta amalgamato andranno uniti gli albumi a neve e la gelatina sciolta sul fuoco con un paio di cucchiai d'acqua. Una volta pronta, inserite la gelatina nella crema. Farcite con questa crema tre strati di pandoro e lasciate riposare in frigo per 3 ore. Con una spolverata di cacao la Charlotte di Natale è pronta per essere gustata e per dare un nuovo gusto alle feste.