Modena, chiede una busta di ghiaccio al bar e mostra lo scontrino: "Neanche il 15 agosto paghi tanto", la replica furiosa del web

Modena, chiede una busta di ghiaccio al bar e mostra lo scontrino: "Neanche il 15 agosto paghi tanto", la replica furiosa del web

Un cliente di un bar di Modena ha mostrato lo scontrino di una busta di ghiaccio, suscitando la reazione furiosa degli utenti del web.

In Italia, uno scontrino non è più solo un semplice pezzo di carta che testimonia l'avvenuta transazione ma ormai è diventato fulcro un fenomeno sociale curioso. Infatti, i cittadini italiani hanno preso l'abitudine di condividere sui social media gli scontrini delle loro spese quotidiane. Sia che si tratti di scontrini troppo alti che di scontrini economici, questa pratica social è ormai super diffusa e continua a tenere banco da questa estate così come le polemiche, le discussioni e i dibattiti. L'ultima storia di questo tipo arriva da Zocca, un comune in provincia di Modena.

Qui, un cliente ha denunciato una situazione a suo dire scandalosa. Recatosi in un bar per acquistare una busta di ghiaccio e un caffè corretto, il cliente è rimasto sbalordito dal prezzo e ha condiviso sui social lo scontrino. Il cliente ha pagato per l'ordinazione un totale di 7,70 euro: 1,70 euro per il caffè corretto e 6 euro per la busta di ghiaccio. Il costo del caffè è stato ritenuto corretto, mentre su quello della busta di ghiaccio ha avuto qualcosa di ridire. "6€ per un sacchetto di ghiaccio il 14 dicembre è scioccante come prezzo, non ho mai pagato così tanto del ghiaccio nemmeno al mare il 15 agosto", ha scritto il cliente arrabbiato sui social.

La replica del web allo scontrino del bar di Modena per la busta di ghiaccio

Tuttavia, non tutti gli utenti del web hanno apprezzato il gesto del cittadino e alcuni hanno risposto a tono alle accuse del cliente del bar. "Persone che lavorano decine di ore dietro ad un bancone, messe alla gogna mediatica per un sacchetto di ghiaccio. Non so se pesa di più il costo di quei cubetti, o la scarsa delicatezza di chi posta una roba così", ha commentato una signora, facendo notare, tra l'altro che comprare il ghiaccio in un bar è un'attività alquanto insolita e anormale. Un altro signore ha fatto notare al cliente indispettito l'esistenza degli stampini per il ghiaccio: "Ha presente quei contenitori fatti a “griglia”? Se li riempie d’acqua e li mette in freezer per magia escono cubetti di ghiaccio. Io, se compro, non posto lamentandomi".

Molti altri, invece, hanno fatto notare al cliente che se il prezzo non era di suo gradimento, poteva semplicemente non acquistare il prodotto invece di fare una polemica inutile. Nella polemica, poi, si è inserita anche la titolare del bar. "Non è mia abitudine commentare, ma visto che l'oggetto del dramma te l'ho venduto io, vorrei ricordarti che nessuno ti ha obbliga a comprarlo. Se non ti andava bene lo lasciavi e amici come prima", ha scritto la titolare del bar.
Modena, chiede una busta di ghiaccio al bar e mostra lo scontrino: "Neanche il 15 agosto paghi tanto", la replica furiosa del web
Lo scontrino della discordia del bar di Modena