Catania, azienda pubblica un annuncio di tirocinio per segretari: "Sembra una barzelletta"

catania tirocinio 1

Catania, il tirocinio un po' troppo esigente richiesto da un'azienda del posto. La segnalazione dell'annuncio di lavoro: il candidato tirocinante da trattare, di fatto, come un lavoratore full time. La differenza? La paga, naturalmente

Tuttonotizie intercetta e racconta gli annunci di lavoro più assurdi che arrivano da tutta Italia. Spesso, anche grazie all'aiuto di voi lettori, che ci segnalate criticità e ci raccontate le esperienze sul campo lavorativo che più vi hanno disturbato. Purtroppo, di racconti del genere ne arrivano di continuo. Così come pieni sono i social network di denunce legate al mondo dell'occupazione. A condividere la propria esperienza sono, solitamente, giovani aspiranti lavoratori e lavoratrici, con alle spalle una formazione. Persone preparate, che hanno investito sul proprio futuro, e che non hanno alcuna intenzione di lasciarsi sfruttare da datori di lavoro un po' troppo esigenti.

Oggi vi parliamo di un annuncio che abbiamo intercettato sui social, e che arriva da Catania.

catania tirocinio

Catania, tirocinio... full time. Enorme squilibrio tra paga e ore richieste, l'annuncio di lavoro 'comico' 

L'annuncio in questione è il seguente: "Azienda, operante principalmente nella Formazione e nell'Ospitalità, ricerca UNO posto di Tirocinante per attività di segreteria didattica e generale. E' richiesta disponibilità per DICEMBRE 2023. Rimborso spese progressivo nei primi 12 mesi da € 450 iniziali a 550, n. 40 ore settimanali di Tirocinio (AM e/o PM) su sei giorni. Flessibilità a operare per eventi nei giorni festivi. Possibilità di successivo stage e/o assunzione a tempo determinato con avanzamento economico e fino a stabilizzazione a Tempo indeterminato entro un triennio. Rappresenta titolo preferenziale Ia conoscenza e certificazione in lingua inglese, livello B1, grado alto o livello superiore (B2/C1)".

Il contratto di lavoro offerto è quello di tirocinio formativo/stage. Ora, la questione è la seguente: non discutiamo la paga, ma le ore richieste. Come non essere d'accordo col commento dell'utente che ha portato all'attenzione di molti questo annuncio di lavoro di Catania, che commenta: "Siamo d'accordo che si parla di tirocinio, però 40 ore settimanali equivale a del vero e proprio sfruttamento, per ciò che il lavoro chiede. Non mi dovrei stupire, data la varietà di annunci simili, però è un ulteriore conferma che certi annunci di lavoro sono una barzelletta".

Senza contare che il livello di preparazione richiesto è alto: il candidato deve saper parlare inglese fluentemente, con tanto di certificazione. Di indeterminato c'è solo la lunghissima prospettiva: solo promesse, però. Intanto, sgobbare.

HAI VISSUTO ANCHE TU UN'ESPERIENZA SIMILE? HAI SOSTENUTO UN COLLOQUIO DI LAVORO O HAI LETTO UN ANNUNCIO DI LAVORO A TUO AVVISO IRRISPETTOSO? SCRIVICI, RACCONTEREMO LA TUA STORIA: posta@tuttonotizie.eu

LEGGI ANCHE >>> Sicilia, offerta di lavoro da Medioevo: "Questo si chiama sfruttamento", lo stipendio proposto