Un Professore 2, il carpe diem di Simone: sarà Mimmo o Manuel?

Un professore 2 simone mimmo manuel

Un Professore 2 è ormai arrivato quasi al capolinea della seconda stagione e il doppio appuntamento di ieri ha regalato grandi emozioni. A fare il pieno d'amore è soprattutto Simone, che si avvicina a Mimmo e rompe a distanza con suo padre Dante. Dal suo canto la passione con Manuel sembra tutt'altro che sepolta, ma sarà davvero così? Chi sarà il carpe diem di Simone nelle prossime puntate.

La nuova puntata di Un Professore 2 è andata in onda su Rai 1 con gli episodi dedicati a Leibniz e a Orazio. L'appuntamento di ieri come una purga ha fatto uscire fuori tutta la verità e con questa anche un po' di marcio. Ma questo è un bene, perché poi si può solo tornare a respirare a pieni polmoni. Succede questo anche nelle vite dei personaggi della serie. Mentre Anita scopre la relazione tra Dante e Floriana, i due inquadrano il loro rapporto. Il professore sembra accorgersi di essere innamorato di Anita e che finalmente abbia trovato il coraggio per parlarle della sua malattia. Dal suo canto la distanza di Dante ha spinto la donna tra le braccia di Nicola. La verità viene a galla anche per Simone e Mimmo. Quest'ultimo gli confessa i piani di Molosso e tra i due un tenero bacio lascia spazio a qualcosa di più. Nell'episodio viene eviscerato il carpe diem di Orazio nel suo significato più profondo.

Un professore 2 simone mimmo manuel
Simone tiene una lezione su Orazio e il "carpe diem", clip dalla serie "Un Professore 2".

 

Un professore 2, chi sarà il carpe diem di Simone?

Carpe diem, diceva Orazio, ovvero "cogli l'attimo". Ma che significa davvero cogliere l'attimo? Ce lo ha spiegato Simone in uno dei momenti più toccanti della serie. Cogliere l'attimo non significa dimenticarsi del futuro per abbandonarsi alla cieca illusione che esista soltanto il momento presente. Il carpe diem ha un significato più profondo. Significa vivere a pieno e completamente ogni istante, possibilmente per lungo tempo e al fianco delle persone che si ama.

Un professore 2 simone mimmo manuel
Dante confessa a Simone che ha paura, clip dalla serie "Un Professore 2".

 

Proprio nel momento in cui Simone apre le braccia alla relazione con Mimmo, ha la forza di far scendere suo padre Dante dal piedistallo su cui l'aveva messo e di vederlo coraggiosamente per quello che realmente è. Il discorso fatto dal ragazzo in classe ricorda l'analoga frase che Damiano Gavino ha pronunciato in Nuovo Olimpo: "Perché lo spazio e il tempo non ci separino". Questo ci riporta nuovamente alla relazione con Mimmo, che dispiega i suoi effetti vitali nonostante la condizione di apparente isolamento a cui lo costringe il carcere. Aldilà di tutto, Mimmo alla fine ha il coraggio anche lui di rompere il silenzio per fare un'auto-analisi critica di se stesso. È così che decide di collaborare con Pantera per incastrare Molosso.

Un professore 2 simone mimmo manuel
Il bacio tra Mimmo e Simone che lascia spazio a qualcosa di più, clip dalla serie "Un Professore 2".

 

Mimmo o Manuel?

Se carpe diem significa vivere la vita a pieno senza farsi portare via in una dimensione non nostra dalla paura, allora non c'è dubbio che il cogli l'attimo di Simone sia Mimmo. Mentre Manuel è sempre scappato da un confronto con ciò che realmente i due sentono, Mimmo ha il coraggio di affrontarlo e farsi attraversare dall'amore per Simone. Infine, un significato ancora più profondo della celebre frase di Orazio potrebbe essere: "vivi ogni attimo con coraggio". E il vero coraggio, si sa, lo dà solo l'amore.

Leggi anche: Un Professore 2, Elisa Cocco è Laura: intervista sul gran finale, terza stagione e retroscena