Natale in famiglia, la ricetta degli spaghetti con vongole, calamari e bottarga di Max Mariola

Natale in famiglia, la ricetta degli spaghetti con vongole, calamari e bottarga di Max Mariola

Lo chef romano Max Mariola ha condiviso una ricetta semplice per la vigilia di Natale: gli spaghetti vongole, calamari e bottarga.

Nel caldo e festoso clima natalizio italiano, la tavola si trasforma in un palcoscenico dove tradizione e gusto si incontrano in un abbraccio culinario. La Vigilia di Natale, per esempio, è usanza in molte famiglie italiane cucinare piatti a base di pesce. Questa tradizione che affonda le sue radici nel passato, porta sulle tavole italiane una varietà di sapori marinari che celebrano il Natale con gusto e raffinatezza. Tra i protagonisti indiscussi dei banchetti natalizi ci sono gli spaghetti alle vongole, un piatto che incarna la semplicità e l'eleganza della cucina italiana.

Gli spaghetti alle vongole sono una scelta sicura, una garanzia di successo grazie al loro sapore ricco e delicato, che conquista tutti, dai piccoli ai più grandi. La preparazione relativamente semplice e la freschezza degli ingredienti rendono questo piatto un must delle cene della Vigilia. Vediamo, quindi, come cucinare questo piatto della tradizione natalizia, conferendogli un tocco di innovazione e novità con la ricetta proposta dallo chef romano Max Mariola.

Natale in famiglia, la ricetta degli spaghetti con vongole, calamari e bottarga di Max Mariola
Gli spaghetti alle vongole sono un piatto gustoso, semplice e veloce

La ricetta degli spaghetti con vongole, calamari e bottarga di Max Mariola

Visto che si avvicina la Vigilia di Natale, lo chef Max Mariola ha voluto condividere con i suoi follower sui social la ricetta di un particolare spaghetto con vongole e calamaretti. Ecco quali sono gli ingredienti necessari per cucinare questo piatto:

  • Calamaretti spillo
  • Spaghettoni
  • Peperoncino
  • Aglio
  • Prezzemolo
  • Vongole veraci
  • Bottarga

Per prima cosa, Max Mariola inizia la preparazione della ricetta con la pulizia dei calamaretti spillo: un processo molto complesso che lo chef spiega con pazienza in ogni suo passaggio. Dopo aver pulito i calamaretti, bisogna fare una pulizia delle vongole. Essendo già spurgate, lo chef le sbatte in un ciotola per controllare se ci sono residui di sabbia. A questo punto, Mariola mette a rosolare in una padella aglio, olio e gambi di prezzemolo. Poi, aggiunge le vongole e anche un po' d'acqua per avere più liquido per cucinare la pasta. Man mano che si aprono, lo chef le rimuove dalla padella per evitare che si cuociono troppo. Quindi, Max mette il sughetto delle vongole da parte. A questo punto, rimuovo il frutto delle vongole dal guscio e lo inserisce nella ciotola con il sughetto.

Per cuocere i calamaretti, Max mette a rosolare olio e aglio tritato. Quindi, aggiunge un mestolo d'acqua e il peperoncino e, poi, i calamaretti. A questo punto, è arrivato il momento di calare gli spaghettoni. Quando manca un minuto alla fine della cottura, Max sposta gli spaghetti nella padella con i calamaretti. Quindi, aggiunge anche un po' di sughetto delle vongole e fa mantecare il tutto. Poi, spegne il fuoco, aggiunge il prezzemolo tritato, un filo d'olio a crudo e continua a mantecare. A questo punto, non resta che impiattare e aggiungere le vongole sgusciate e la bottarga.

LEGGI ANCHE: Involtini di pesce spada fritti, la ricetta di Max Mariola con le alici e il fior di latte